Arrow

Follow!

Dopo un violento naufragio il milionario playboy Oliver Queen risultava disperso e venne considerato morto per cinque anni prima che venisse ritrovato vivo su di una remota isola nell'oceano Pacifico. Al ritorno a casa a Starling City Oliver era cambiato per via delle traversie affrontate sull'isola. Nascondendo la vera natura dell'uomo che è diventato, tenta disperatamente di fare ammenda per le azioni del passato. In particolare cerca di riconciliarsi con la sua ex ragazza Laurel Lance. Mentre tenta di riunirsi alle persone più care crea in segreto il personaggio Arrow, un giustiziere, per riparare ai torti creati dalla sua famiglia agli abitanti della città, combattendo i mali della società e riportando Starling City alla sua gloria passata.

Rated with 8.6/10 by 220 users
Episode Description

1

Year One

This one-hour special gives fans a chance to catch up on the incredible events that led billionaire Oliver Queen to secretly create the persona of Arrow. Five years after being lost at sea, Oliver returns to Starling City to carry out his father’s dying wish: take down the corrupt elite who have failed his city. The special follows Oliver as he delivers vigilante justice and discovers that the real threat to his city is far greater than he ever imagined. An exclusive first look at season two is included.

2

Blood Rush: Part One

3

Blood Rush: Part Two

4

Blood Rush: Part Three

Felicity helps Roy break into a high security medical lab.

5

Blood Rush: Part Four

6

Blood Rush: Part Five

Roy needs Felicity's help before the building goes into lock down.

7

Blood Rush: Part Six

Everything's easier when you have good friends.

8

Comic-Con Panel

8

Season 5 Comic-Con - First Look

Forced to rebuild, Oliver tries to make vigilantes into heroes on the new season of Arrow, premiering October 5 on The CW.

9

Arrow's Arrows: VFX

Episode Description

1

Il ritorno

Dopo un violento naufragio, il playboy miliardario Oliver Queen è scomparso e ritenuto morto per 5 anni prima che venga ritrovato vivo in un'isola remota nel Pacifico. Tornato a Starling City, Oliver lentamente torna in contatto con i suoi cari. Ha acquisito nel frattempo molte nuove abilità nel tempo passato sull'isola e lontano dagli occhi della sua nuova guardia del corpo John Diggie, Oliver in segreto crea Arrow - un vigilante - per riparare gli errori della sua famiglia e curare le malefatte della società. Come Arrow, Oliver farà ammenda per i peccati commessi dalla sua famiglia e cercherà la redenzione di cui ha bisogno.

2

Onora il padre

Mentre Oliver si trova in tribunale per la revoca del certificato di morte, emesso dopo il naufragio, scopre che Laurel porta avanti una causa contro il milionario Martin Sommers, anche lui sulla lista. Sommers, dopo aver preso parte ai traffici di droga della Triade cinese, è stato il responsabile della morte del padre di una giovane donna, la cliente di Laurel. Ma il milionario chiede alla Triade, la mafia cinese, di risolvere il problema riguardo all'avvocato Laurel Lance. Alla fine si giunge alla soluzione di uccidere la stessa Laurel. Oliver e Diggle, la guardia del corpo, si trovano casualmente a casa di Laurel e riescono a sventare l'omicidio.

3

Killer solitario

Mentre Oliver sta cercando di convincere un altro dei nomi della lista a riparare ai propri errori, un misterioso uomo interrompe la discussione tra i due uccidendo l'obiettivo e ferendo Oliver. Tornato al suo nascondiglio, Oliver capisce di essere stato avvelenato dal proiettile che lo aveva colpito (era infatti un proiettile impregnato di curaro). Grazie all'utilizzo di misteriose erbe raccolte sull'isola riesce però a fermare il veleno in tempo e a ricucirsi la ferita.

4

Uomo innocente

Oliver chiede a Diggle di unirsi a lui nella lotta contro il crimine, ma Diggle non sembra intenzionato ad aiutarlo. Infatti, Oliver trova una nuova guardia del corpo, di cui non avrà difficoltà a prendersi gioco. Ma intanto un nuovo omicidio incombe su Starling City. Per eliminare l'uomo, qualcuno ha costruito prove false che hanno portato alla sua condanna a morte, per aver ucciso la moglie nella stanza della loro figlia. Oliver, sotto l'identità dell'Incappucciato, contatta Laurel perché assuma la difesa dell'uomo nelle sue ultime 48 ore. Insieme cercheranno di risolvere il caso, riuscendoci e aiutando l'innocente. Oliver dovrà però entrare nel carcere dove, con la copertura di una rivolta, tentano di uccidere Laurel e il suo assistito. Il detective Lance, in un video dell'aggressione di Deadshot vede Oliver che prende un cappuccio e quindi decide di farlo arrestare come l'Incappucciato. Nel frattempo, prima di essere arrestato Oliver, ottiene da Diggle l'aiuto che voleva nella lotta contro il crimine: la voglia di fare qualcosa di buono e la prospettiva di trovare l'assassino del fratello giocano un ruolo importante nel prendere questa decisione. Walter viene informato di un ammanco di 2,6 milioni di dollari dai capitali delle Queen Consolidated e svolge delle indagini. A quel punto sua moglie gli dice di aver usato quei capitali per aiutare la società di un amico, ma Walter incarica Felicity Smoak, del Reparto Informatico della Queen di trovare delle informazioni sulla transazione. Viene fuori che i soldi sono stati usati per creare una società che ha un magazzino in città, dove Walter ci trova i resti della Queen's Gambit, la barca del naufragio. Nei flashback sull'isola si scopre che Yao Fei, l'uomo che aveva colpito Oliver, cerca di convincere Oliver ad uccidere un animale per cibarsene.

5

Un uomo a pezzi

Oliver viene accusato di essere il Vigilante e insiste con la madre perché chieda a Laurel di difenderlo. Laurel accetta e ottiene che Oliver rimanga agli arresti domiciliari. Oliver rinuncia all'offerta di infermità mentale e decide di sottoporsi ad un interrogatorio con la macchina della verità, durante il quale dichiara di non essere il Vigilante, ma rivela anche di non essere stato solo sull'isola, di essere stato torturato e di ritenersi responsabile per la morte di Sarah, la sorella di Laurel.

6

Eredità

Nella città di Starling City stanno avvenendo molte rapine, nell'ultima delle quali ad un poliziotto viene sparato a sangue freddo. Ma Oliver non è interessato ad intervenire. Diggle cerca di far capire ad Oliver che se ha intenzione di fare giustizia nella città, deve vedersela anche con chi non fa parte della "Lista", dopodiché, con un sotterfugio, fa curare il poliziotto ferito nella rapina a spese di Oliver. Alla fine Oliver segue il consiglio del suo amico e arriva ad affrontare i rapinatori, una famiglia composta da padre, madre e due figli, che dopo che il padre è rimasto disoccupato, per colpa del padre di Oliver, sono passati alle rapine. Alla fine Oliver si scontra con i rapinatori e una guardia uccide il capo dei rapinatori. Lo studio legale "pro bono" di Laurel sta per rimanere senza sovvenzioni, e Tommy, per fare colpo su Laurel, decide di organizzare una festa per la raccolta fondi, durante la quale Thea, la sorella di Oliver, si dichiara innamorata di Tommy. Nei flashback sull'isola: Oliver ha delle visioni del padre, che lo incita a non mollare, a sopravvivere ad ogni costo, per sanare i torti fatti ad un'intera città. Oliver si accorge che scaldando le pagine del quaderno bianco che ha trovato sul corpo del padre, compaiono i nomi che comporranno la "Lista".

7

Musa di fuoco

Mentre Oliver va ad un incontro con la madre, l'uomo che sta parlando con lei in strada, Paul Copani, viene ucciso da un giustiziere in motocicletta. Oliver cerca di prenderlo, ma non ci riesce. Si capisce subito che l'obbiettivo non era la madre di Oliver, ma l'uomo, che risulta essere un affiliato della mafia italiana, che fa capo a Frank Bertinelli. Oliver scopre che ci sono stati altri uomini della famiglia Bertinelli ad essere stati uccisi, e decide di avvicinare Bertinelli per capire chi ha rischiato di uccidere sua madre.

8

Vendetta

Dopo aver passato una notte romantica con Helena, Oliver cerca di farle capire che può sconfiggere suo padre e la sua impresa criminale utilizzando dei metodi meno brutali, facendogli capire che la giustizia è migliore della vendetta. Tommy non sa cosa fare ora che non ha più niente, Laurel gli consiglia di chiedere a Oliver un lavoro nel night-club che sta mettendo in piedi. Oliver porta Helena nel suo nascondiglio, Diggle è molto contrariato a tal riguardo e cerca di far capire a Oliver che Helena non sarà mai la persona che lui vuole farla diventare perché in lei è radicato qualcosa di oscuro.

9

La cena di Natale

Oliver scopre che da quando lui e suo padre sono scomparsi, Moira e Thea hanno smesso di festeggiare il Natale. Determinato a recuperare il tempo perso e per dare un senso di normalità alla famiglia Queen, Oliver decide di dare una festa di Natale. Tramite il notiziario Oliver viene a sapere che c'è un altro arciere il quale vuole o incastrarlo uccidendo le persone che sono sulla sua lista, che pare abbia anche lui, o prendergli il posto. Nel frattempo Tommy chiede a Laurel di passare il Natale con lui, ma lei gli fa notare che deve rimanere con suo padre, dato che il giorno di Natale è anche il compleanno della sorella Sara. Tommy suggerisce che forse il modo migliore per "guarire"è proprio quello di cambiare le cose, Laurel pero' non è sicura che suo padre sia pronto per questo. Durante la festa di Natale Oliver viene a sapere che Dark Archer ha rapito degli ostaggi e minaccia di ucciderli se il giustiziere non si presenterà. Così Oliver va ad affrontarlo ma viene ferito ed è costretto a scappare. Diggle lo porterà in ospedale dove dirà ai suoi familiari che è caduto dalla moto. In seguito si scopre che l'altro giustiziere non è altro che il padre di Tommy, Malcolm Merlyn. Egli, non essendo sicuro della fedeltà di Moira, rapisce Walter promettendo a Moira che lo riavrà indietro solo se lei rispetterà i loro piani.

10

Bruciato

La fiducia di Oliver in se stesso vacilla dopo essere stato battuto da Dark Archer e si prende una pausa dal suo alter ego Arrow per sei settimane. Tuttavia, quando Laurel chiama il "Giustiziere" per farsi aiutare nelle indagini sulla morte sospetta di un vigile del fuoco, lui accetta con riluttanza; ma la sua esitazione, durante la lotta, gli costa quasi la vita. Nel frattempo, Tommy fa beneficenza per i vigili del fuoco e Thea cerca di sollevare Moira dal suo stato depressivo.

11

La prova

Un furgone blindato viene rapinato da un gruppo di uomini, Oliver intuisce che, dal modus operandi di quei rapinatori, molto probabilmente devono vantare delle esperienze militari, quindi comprende che dietro a questi furti vi è dietro un membro della lista, Ted Gaynor; lui e la sua squadra, infatti, lavorano in un'agenzia di sicurezza privata la Blackhawk Security. Diggle è scettico all'idea che sia Ted il colpevole, per via del fatto che erano compagni d'armi nei corpi dei Marines ma, indagando più a fondo, lui trova le prove della colpevolezza dei Ted; Gaynor rapisce la cognata di Diggle e lo obbliga ad aiutarli nella prossima rapina. Intanto Malcom cerca di riavvicinarsi al figlio invitando lui e Laurel a cena ma, in seguito, si scopre che la cosa era solo una messa in scena; Malcom voleva solo la firma di Tommy per vendere la clinica gratuita della defunta moglie, Tommy però si rifiuta di farlo e la cosa lo spinge ad allontanarsi ulteriormente dal padre. Diggle si appresta a portare a termine il colpo ma alla fine fallisce; sotto le spoglie dell' Incappucciato Oliver corre in soccorso del suo amico e lo aiuta a salvare la cognata, infine, con un colpo di freccia, uccide Gaynor. Nel frattempo Thea, impegnata nei preparativi per la festa dei suoi diciotto anni, pensa che la madre e Malcom abbiano una relazione: sconvolta di aver trovato i due che parlavano anche alla sua festa, prende delle pastiglie, e finisce fuori strada con la sua nuova macchina, procurandosi solamente qualche graffio.

12

Vertigine

Thea fa un incidente stradale, la causa è da ricondursi alla droga che aveva assunto, il giudice decide di rinchiudere Thea in prigione per farne un esempio. La droga che Thea ha assunto si chiama Vertigo, Oliver e Diggle scoprono che dietro al traffico di questa sostanza c'è uno spacciatore che si fa chiamare il "Conte", intanto Oliver chiede a Laurel se può convincere il padre a far cambiare idea al giudice. Essendo Oliver riconosciuto come un capitano della bratva, lui e Diggle chiedono ad alcuni esponenti della mafia russa di organizzare un appuntamento tra loro e il Conte. Grazie ai russi Oliver e Diggle incontrano il Conte, ma purtroppo arriva la polizia e il Conte scappa; Oliver cerca di fermarlo ma il criminale lo mette fuori combattimento iniettandogli una siringa con dentro il Vertigo, Diggle riesce a portare Oliver in salvo. Oliver chiede a Felicity di analizzare la sostanza che si trova nella siringa, grazie alle sostanze rivenute nel Vertigo Oliver capisce dove viene raffinato e, nonostante sia ancora tramortito dalla droga, l'Incappucciato si dirige nel luogo; dopo aver messo fuori gioco gli uomini del Conte l'Incappucciato affronta il capo, in fine arriva la polizia ma il giustiziere scappa non prima però di aver iniettato una dose di Vertigo al Conte, il criminale non muore ma viene ridotto in stato di shock anafilattico da overdose permanente. Laurel e suo padre trovano un compromesso con il giudice, Thea riesce a evitare la prigione facendo del lavoro di volontariato nello studio legale di Laurel. Felicity consegna a Oliver la lista che Walter aveva trovato prima di scomparire.

13

Tradimento

Dopo aver ricevuto da Felicity la lista di Moira, Oliver e Diggle iniziano a sospettare che la donna abbia degli scheletri nell'armadio, ma Oliver non se la sente di puntare il dito contro sua madre. Laurel cerca di trovare le prove per incastrare il noto boss del crimine Cyrus Vanch, che dopo i problemi della Triade e del clan Bertinelli decide di assumere il controllo della criminalità della città, pertanto prende la decisione di catturare l'Incappucciato e dare una prova della sua autorità. Vanch fa rapire Laurel per spingere l'Incappucciato nella sua abitazione e spingerlo in trappola, nel frattempo Diggle fa da autista a Moira e tenendola sotto controllo riesce a registrare una conversazione tra lei e Malcom Merlyn in cui lei ammette di aver sempre saputo che l'imbarcazione di suo marito e suo figlio era stata sabotata. L'Incappucciato corre in soccorso di Laurel, purtroppo sembra che il piano di Cyrus abbia dato i suoi frutti, ma contro ogni pronostico il vigilante viene aiutato dal padre di Laurel che fa arrestare Vanch. Diggle fa sentire a Oliver la conversazione fra sua madre e Malcom, l'uomo deve accettare il fatto che la madre gli abbia mentito. Attraverso dei flash back si scoprono nuovi dettagli riguardo ad Oliver e la sua permanenza sull'isola e di come lui abbia incontrato Slade Wilson per la prima volta.

14

L'odissea

L'Incappuciato fa irruzione nell'ufficio di Moira per scoprire il suo coinvolgimento nella lista, purtroppo Oliver non trova il coraggio di far del male a sua madre e preso da un momento di incertezza Moira ne approfitta per prendere una pistola e sparargli. L'Incappucciato scappa dalla finestra e, ferito alla spalla, si reca nel parcheggio dell'edificio dove chiede a Felicity di aiutarlo rivelandogli la sua identità segreta: la ragazza lo porta nel suo nascondiglio dove Diggle cerca di aiutarlo grazie alla sua esperienza di pronto soccorso appresa nel corpo dei Marines. L'episodio è incentrato specialmente sugli avvenimenti accaduti a Oliver sull'isola: Slade confessa di essere un agente dei servizi segreti australiani, lui e il suo partner erano venuti per salvare Yao Fei dal comandante Fyers, ma Billy Wintergreen (l'uomo mascherato che aveva torturato Oliver) tradì Slade per lavorare sotto le direttive di Fyers. Slade cerca di addestrare Oliver per fare di lui un buon combattente, i due fanno irruzione prima nel campo aeroportuale e poi nell'accampamento di Fyers per salvare Yao Fei (ma l'uomo stranamente non vuole essere salvato), intanto Slade uccide Billy. In seguito si scopre che il motivo che aveva spinto Yao Fei a non liberarsi dalla sua prigionia è che Fyers tiene in ostaggio la famiglia dell'arciere, compresa la figlia. Oliver si riprende dalla convalescenza, lui e Diggle comprendono allora che è necessario far in modo che Felicity faccia parte della "squadra" mentre Oliver decide di sospendere momentaneamente le indagini su sua madre.

15

Ladro di gioielli

A Starling City, un ladro di gioielli detto “Dodger il furbo” compie dei furti utilizzando dei collari bomba: per scoprire la sua identità, Oliver viene aiutato anche da Felicity e la vicenda avrà colpi di scena. Queen ha dei flashback della sua vita sull'isola rammentando quando ha incontrato un uomo legato e ferito e si era rifiutato di aiutarlo credendo fosse una trappola di Fyers. Moira intanto cerca di accordarsi con China White per lasciare l’organizzazione e salvare Walter. Mentre era per strada, Thea viene rapinata da un ragazzo, in seguito decide di indagare e scopre che il borseggiatore si chiama Roy Harper. Per fermare Dodger, Oliver organizza un'asta in cui verrà esposto un costoso gioiello. Come supposto il ladro si presenta all'asta, Felicity lo individua e tenta di fermarlo ma le viene attaccato al collo il collare esplosivo. Prega Oliver di salvarla così egli inizia l'inseguimento usando una moto e alla fine riesce a fermarlo e a non fargli premere il bottone del telecomando del collare. Il padre di Laurel arresta Roy, ma Thea decide di farlo rilasciare, non sporgendo denuncia.

16

Filantropo dell'anno

Oliver inizia una relazione seria con il detective McKenna, e la invita a cena da Laurel e Tommy, durante la cena arriva Malcom Merlyn che invita il figlio a una festa in suo onore per premiarlo come "filantropo dell'anno". Intanto Moira si accorda con Frank per pagare la Triade in modo tale che quest'ultima assoldasse un assassino per uccidere Malcolm durante l'evento. Alla cerimonia però, alcune cose non vanno secondo i piani della Triade che si ritrova a dover affrontare anche Oliver nella veste di Giustiziere, il quale riesce a far mettere in salvo Tommy e suo padre. Durante la fuga mentre Malcolm e Tommy finalmente si parlano, vengono improvvisamente attaccati nell'ufficio sull'attico da Floyd Lawton/Deadshot, il cecchino assoldato da China White della Triade, che ferisce con i proiettili al curaro Malcolm. Solo l'intervento del Giustiziere fa in modo che Malcolm si salvi effettuando una trasfusione di sangue tra lui e Tommy: ma per convincerlo che solo lui può salvare il padre, il Giustiziere è costretto a rivelargli la sua vera identità (quella di Oliver Queen).

17

Il ritorno della cacciatrice

Il club di Oliver si prepara all'inaugurazione mentre i rapporti fra lui e Tommy si fanno molto tesi per via del suo segreto rivelato. Helena Bertinelli torna in città per uccidere il padre prima che i federali lo mettano nel programma di protezione testimoni per via delle prove che lui fornisce su altri gruppi criminali. Thea incontra nuovamente Roy, il ragazzo che l'aveva salvata da alcuni aggressori che volevano derubarla, e i due iniziano a legare un rapporto di amicizia. Oliver invita McKenna alla serata di inaugurazione del locale e la serata inizialmente sembrava andare bene, ma Helena si presenta al club ed impone ad Oliver di aiutarla con la sua vendetta altrimenti lei ucciderà Tommy: Oliver non può far altro se non accettare e scopre dunque che la polizia detiene il padre di Helena in un furgone blindato. Helena riesce ad assaltare il furgone ma poi scopre che dentro c'è una squadra di poliziotti che l'arresta: Quentin e McKenna allora la interrogano e decidono di ridurle la condanna se lei rivelerà loro l'identità dell'Incappucciato (lei confessa che è in realtà Oliver Queen ma nessuno le crede), il quale arriva in suo soccorso e la porta in salvo. Helena, nonostante tutto, trova l'accampamento in cui le autorità detengono il padre e dopo avervi fatto irruzione cerca di ucciderlo ma l'Incappucciato la ferma e i due iniziano così a combattere; in seguito arriva McKenna e Helena le spara con un fucile per poi scappare. McKenna viene ricoverata in ospedale e decide di chiudere la sua storia con Oliver quando le tocca trasferirsi a Coast City per la riabilitazione.

18

L'ultima vittima

Thea inizia una love story con Roy mentre nel frattempo Malcom cerca di scoprire chi aveva assoldato la Triade per assassinarlo. L'intera città è in agitazione a causa di Joseph Falk, un criminale che cerca di farsi giustizia da solo uccidendo un imprenditore disonesto e un procuratore distrettuale (che a dire di Falk non svolgeva a dovere le sue mansioni), inoltre trasmette dal vivo i suoi omicidi inviando dei video nei cellulari di tutti i cittadini della città. Falk decide di rapire Roy e Thea in lacrime finisce col disperarsi e a chiedere a suo fratello di aiutarla e allora Oliver chiede a Felicity di rintracciare il segnale quando Diggle capisce che le riprese vengono fatte all'interno di una vecchia galleria sotterranea abbandonata in cui un tempo c'era una metropolitana: l'Incappucciato corre dunque in soccorso di Roy e uccide Falk. Malcom scopre che a contattare la Triade è stato Frank Chen e con un colpo di freccia lo uccide. Attraverso i flashback del periodo passato sull'isola si scopre il modo in cui Oliver e Slade salvano la vita alla figlia di Yao Fei, dal momento che questa è a conoscenza dei misteriosi piani di Fyers. Oliver pensa ancora al misterioso simbolo che è disegnato sulla lista e guardando bene il quartiere di The Glades e le gallerie della metropolitana abbandonata capisce che le cose sono correlate.

19

Conti in sospeso

Durante una festa al locale di Oliver, una ragazza fa uso di droga e quando esce in strada per andare a casa muore investita da un'auto. Il detective Lance rivela a Oliver e Tommy che la ragazza aveva assunto della Vertigo e crede che dietro a questa faccenda ci sia di mezzo proprio Tommy pensando che lui somministri la droga ai clienti del locale per farli divertire, inoltre analizzando i registri contabili viene riscontrato che Tommy ha prelevato diecimila dollari dal fondo cassa del locale per corrompere un pubblico ufficiale che doveva fare un'ispezione (in realtà però Tommy l'aveva corrotto per evitare che scoprisse il nascondiglio segreto di Oliver che si trova nei sotterranei del locale). Oliver si reca da colui che un tempo spacciava la Vertigo, il Conte, per sapere chi ha rimesso sul mercato la droga ma l'uomo si trova in un istituto psichiatrico per via della dose che Oliver stesso gli iniettò (la quale ha distrutto molte delle sue facoltà cerebrali rendendolo mentalmente instabile) e Oliver comprende dunque che non è stato lui a rimettere in commercio la droga. Diggle intanto continua a indagare su Deadshot (ovvero l'assassino di suo fratello) mentre Oliver sente al telegiornale la notizia che il Conte è scappato dall'ospedale. Oliver confessa a Tommy che in fondo pure lui sospettava che l'amico vendesse la Vertigo per intrattenere i clienti del club ma Tommy gli assicura che i suoi sospetti erano del tutto infondati; Oliver è però scontento del fatto che l'amico non lo abbia informato di aver corrotto quel pubblico ufficiale e che secondo lui il comportamento di Tommy è stato dunque troppo ambiguo, Tommy si arrabbia molto dicendogli allora che non ha nessun diritto di guardarlo dall'alto in basso per via del fatto che lui si è trasformato in un assassino. Un uomo che ha fatto uso della Vertigo impazzisce improvvisamente e inizia a minacciare delle persone che si trovano all'acquario della città, Oliver corre in loro soccorso e decide di portare Diggle con sé ma l'uomo non viene per via delle sue indagini su Deadshot, l'Incappucciato riesce comunque a portare a termine quest'altro compito. Oliver però si lamenta con Diggle accusandolo di essere egoista ma Diggle gli fa capire che pure lui ha le sue battaglie personali da combattere. L'Incappucciato scopre dove si nasconde il Conte (ma con grande stupore si accorge che l'uomo è ancora in pessime condizione mentali) e ad un tratto un uomo colpisce da dietro l'Incappucciato tramortendolo: Oliver dopo essersi ripreso scopre dunque che dietro a questa faccenda si nasconde il dottor Webb, il medico che si prendeva cura del Conte all'istituto. Infatti il dottore aveva prelevato dei residui di Vertigo dai reni del Conte e poi l'ha riprodotta per arricchirsi, inoltre aveva inscenato la fuga dell'uomo dall'istituto per sviare i sospetti su di lui. Il dottore scappa mentre il suo assistente si occupa di Oliver ma poi arriva Diggle che lo salva e allora l'Incappucciato insegue il dottore per ucciderlo con tre frecce anche se ancora in preda alle allucinazioni. Oliver ringrazia il suo amico per l'aiuto e gli promette che lo aiuterà a trovare Deadshot; Tommy decide di abbandonare la guida del locale e di porre un freno alla sua amicizia con Oliver (l'episodio si conclude con Tommy che chiede a suo padre di offrirgli un lavoro nella sua azienda e, con grande orgoglio, Malcolm che abbraccia il figlio).

20

Intrusioni

Indagando su Deadshot, Oliver e Diggle scoprono che alcuni agenti speciali vogliono tendergli un'imboscata; Diggle però desidera ucciderlo e dunque lui e Oliver decidono di prendere parte alla loro iniziativa. La famiglia Moore, che si era rivolta allo studio legale di Laurel per fare causa ad un uomo d'affari disonesto Edward Rasmus, viene assassinata da un killer professionista assunto dall'uomo ma l'unico a sopravvivere è il bambino dei coniugi uccisi. Tommy è infastidito dalla presenza di Oliver nella vita di Laurel capendo che lui prova ancora qualcosa per lei e nel frattempo il bambino della coppia uccisa viene a vivere temporaneamente da Laurel. Il killer, per paura che il bambino possa identificarlo, fa irruzione nella casa di Laurel per ucciderlo ma l'Incappucciato lo mette in fuga; quando Edward Rasmus tenta di scappare da Starling City, Oliver per aiutare Laurel decide di fermarlo, ma contemporaneamente Diggle lo aspetta per l'imboscata programmata per la cattura di Deadshot. Oliver sceglie di catturare Rasmus mentre Deadshot uccide gli agenti che volevano arrestarlo; Diggle cerca di fermarlo ma il criminale lo mette fuori gioco e nonostante tutto lo risparmia dicendogli che la prossima volta non sarebbe stato così magnanimo. Diggle si arrabbia molto con Oliver rimproverandolo del fatto che mette sempre Laurel prima di tutti; Laurel e il bambino, su consiglio di Tommy, si trasferiscono per un po' da Oliver visto che la sua abitazione è la più protetta della città. Grazie all'Incappucciato Rasmus viene arrestato ma il killer che ha assunto lo uccide per evitare ulteriori problemi; in seguito si reca all'abitazione della famiglia Queen per uccidere il bambino ma Oliver riesce ad ucciderlo dopo un duro scontro al buio in giro per la casa. Diggle, non riuscendo a perdonare Oliver, abbandona la squadra mentre Laurel consegna il piccolo ai nonni; subito dopo Tommy a malincuore la lascia e Laurel in lacrime gli chiede il motivo (Tommy mentendo le dice che lo fa perché non se la sente di avere una storia seria quando in realtà lui ha paura che lei potrebbe amare Oliver più di lui se venisse a sapere che il ragazzo in realtà è l'Incappucciato). Durante i flashback dell'isola si vede come la figlia di Yao Fei cerchi di insegnare a Oliver a tirare con l'arco ma con scarsi risultati; la ragazza inizia a provare una certa attrazione per lui ma Oliver la respinge per via dei suoi sentimenti per Laurel nonostante non le sia vicino (l'episodio termina nel momento in cui Yao Fei raggiunge l'accampamento di Slade e fa in modo che gli uomini di Fyers catturino sua figlia insieme agli altri due).

21

Doppio gioco

L'Incappucciato prende di mira un ragioniere che amministra i soldi di alcuni malavitosi della città e dopo aver rubato il suo portatile scopre che una delle somme di denaro da lui gestite è intestata a Dominic Alonzo, il proprietario di un casinò illegale, proprio per far sparire Walter (motivo per il quale si mette sulle tracce del patrigno). Felicity cerca di convincere Diggle a riunirsi alla squadra ma l'uomo impone che sia Oliver a venire da lui per riaverlo nel gruppo con tanto di scuse. Laurel cerca di capire perché Tommy l'abbia lasciata e lui le confessa la verità, ovvero che secondo lui Oliver sarebbe ancora innamorato di lei e che la ragazza nel profondo lo contraccambi. Grazie a Felicity, l'Incappucciato fa irruzione nel casinò di Alonzo ma non ottiene informazioni utili su Walter; quando Oliver capisce che sua madre è coinvolta nella sparizione dell'uomo la segue fino da Malcom Merlyn e scopre con grande sorpresa che è stato il padre del suo migliore amico a far rapire Walter, ma rimane ancor più stupito dal fatto che Moira l'avesse sempre saputo (inoltre sente una conversazione su un misterioso piano per distruggere il quartiere di The Glades). Oliver riesce a rintracciare l'accampamento in cui Walter è detenuto e uccide gli uomini di Malcom per salvare il suo patrigno. Walter viene ricoverato in ospedale dove Moira e Thea, felici di riaverlo in famiglia, lo abbracciano; Laurel va a trovare Oliver rivelandogli le incertezze di Tommy e chiedendogli di dire all'amico che i suoi sospetti sull'ipotetico amore che Oliver prova per lei sono solo frutto di paranoia, ma Oliver si rifiuta di farlo perché ammette che se glielo dicesse sarebbe solo una menzogna. Oliver si reca a casa di Diggle scusandosi con lui per averlo deluso e anche per non avergli dato retta quando l'amico lo aveva spronato ad indagare in maniera più meticolosa su sua madre. Con una serie di flashback si prende nota di alcuni avvenimenti risalenti ai sei anni precedenti, prima del naufragio di Oliver, in cui Malcom Merlyn, Robert Queen, Frank Chen e altri membri dell'impresa stabilirono che per salvare Starling City fosse stato necessario distruggere il quartiere di The Glades, il quartiere più malfamato della città, che secondo Malcom distruggeva l'intera città come se fosse un cancro: tuttavia Robert e Frank non erano molto d'accordo con l'approccio seguito da Malcom, dunque decisero di agire contro di lui nell'ombra (ma alla fine si scopre che Frank aveva tradito Robert quando mise l'esplosivo sulla sua imbarcazione che poi è naufragata in mezzo al mare).

22

Il buio sulla città

Malcolm, per attuare il suo piano e vendicarsi dell'uccisione di sua moglie Rebecca, si rivolge alla UniDAC Industries una società attiva nel campo delle scienze applicate per creare un congegno molto sofisticato: una volta completato però, l'uomo sotto le vesti dell'Arciere Nero uccide tutti gli scienziati che avevano lavorato al progetto per evitare che potessero risalire a lui. Sia Oliver che la polizia non ci mettono molto a capire che dietro al massacro si nasconde l'Arciere Nero, inoltre viene rivelato che di recente la UniDAC si era messa in contatto con la società di Malcolm Merlyn. Thea aiuta Roy nella sua ricerca dell'Incappucciato (dal momento che il ragazzo desidera incontrarlo dopo che gli salvò la vita) e grazie alle risorse dello studio legale di Laurel, Thea riesce a entrare nel distretto di polizia e ascolta una conversazione del detective Lance in cui vengono menzionate la società della famiglia Merlyn ed il massacro dell'Arciere Nero. Laurel racconta a suo padre che lei è ancora innamorata di Oliver e contro ogni previsione il padre della ragazza non è contrario al riguardo ammettendo che Oliver è diventato in questi anni un uomo migliore. Intanto Oliver, scoprendo il coinvolgimento della UniDAC con la società di Malcolm, capisce che è stato lui ad assoldare l'Arciere Nero per uccidere gli scienziati; Oliver e Diggle allora narcotizzano Moira, Diggle finge di essere l'Incappucciato e fa credere alla donna di torturare Oliver obbligandola così a rivelargli il suo coinvoglimento con Malcolm confessando loro che la UniDAC aveva costruito per lui un congegno che creasse dei terremoti artificiali con il quale distruggere The Glades (saputo ciò Diggle la libera, la donna si avvicina al figlio ma lui la respinge inorridito da quello che la madre gli aveva nascosto fino a quel momento). Oliver capisce che suo padre non gli aveva dato la Lista per sconfiggere le persone i cui nomi erano scritti su di essa, ma proprio coloro che l'avevano scritta: Oliver riesce allora a far infiltrare Felicity nella società di Malcolm per violarne i sistemi informatici e scoprire dove avesse nascosto il congegno, nel mentre Oliver parla con Tommy e lo incita a ricostruire la sua relazione con Laurel. Oliver sorprende Thea e Roy nell'atrio e chiede ai due una spiegazione, Thea confessa che stavano seguendo la pista della polizia sull'Arciere Nero per rintracciare l'Incappucciato ma Oliver invita il ragazzo a desistere. Anche Walter non ci mette molto a capire che Moira sapeva molte più cose del suo sequestro di quanto non volesse far credere e dunque abbandona la casa e chiede alla moglie il divorzio, Thea lo sorprende mentre se ne va e l'uomo abbraccia la figliastra. Oliver va a casa di Laurel per mettere a confronto i sentimenti che prova per lei ma dopo una breve conversazione i due fanno l'amore, Tommy (che era andato dalla sua ex per ricostruire il suo rapporto come suggeritogli da Oliver) li guarda attraverso la finestra mentre sono in intimità con rabbia e delusione. Dopo aver hackerato i sistemi informatici di Malcolm, Felicity scopre che l'uomo ha nascosto il congegno in un magazzino a The Glades, Diggle va a cercarlo ma il dispositivo non c'è più. Attraverso i flashback dell'isola si scopre che Yao Fei aveva fatto in modo che Fyers catturasse sua figlia Shado, Oliver e Slade perché altrimenti Fyers avrebbe bombardato l'intera isola; finalmente il piano del comandante Fyers e di una misteriosa donna che l'ha commissionato viene rivelato: usare una postazione lanciamissili mobile per distruggere un aereo di linea per poi attribuirne la colpa a Yao Fei in un video (la distruzione dell'aereo avrebbe creato in tal modo un effetto a catena che avrebbe messo in ginocchio l'economia della Cina), infine Fyers lo uccide con un colpo di pistola. L'episodio si conclude con l'Incappucciato che fa irruzione nell'ufficio di Malcolm per farsi dire con le cattive dove ha nascosto il dispositivo (Malcolm difatti si era accorto che qualcuno ave

23

Sacrificio

Oliver, battuto da Malcolm Merlyn nello scontro corpo a corpo, si ritrova imprigionato in una stanza buia dove Merlyn lo raggiunge assicurandogli che il progetto di distruggere The Glades sarebbe stato avviato quella notte stessa e che Oliver non avrebbe potuto far nulla per fermarlo. Dopo che Merlyn esce dalla stanza, Oliver riesce però a sfilarsi le catene grazie alle sue abilità fisiche e le usa per uccidere le guardie che sorvegliano l'ingresso. Oliver fa ritorno alla sua base, dove trova Felicity e Diggle che hanno capito dove si trova il dispositivo: è stato nascosto sotto terra proprio in corrispondenza del punto dove fu uccisa la moglie di Malcolm Merlyn. Oliver rivela allora ai due che Merlyn è l'Arciere Nero e cominciano ad ideare un piano per provare a fermarlo ma quando esce dalla base segreta e incontra Tommy ubriaco, gli rivela i piani malvagi del padre (i due hanno un diverbio ma Tommy comunque non ascolta l'amico e raggiunge allora il padre alla Merlyn Global Inc). Nel frattempo Felicity incontra il detective Lance, che la porta alla centrale di polizia per interrogarla sui suoi crimini informatici e sulla sua collaborazione con l'Incappucciato. Mentre ciò avviene Lance viene contattato proprio dall'Incappucciato, che gli rivela i piani di Merlyn e la sua identità di Arciere Nero e gli ordina di far evacuare The Glades. Attraverso il computer, Malcolm viene a sapere di una conferenza stampa speciale convocata da Moira Queen (che svelerà il Progetto, il coinvolgimento di Merlyn e tutte le sue colpe) e svela al figlio di essere lui l'Arciere Nero. Poco dopo, alcune guardie mandate da Lance tentano di uccidere Merlyn che però li finisce tutti; Tommy prende la pistola di una delle guardie e la punta contro il padre, intimandogli di arrendersi e di non fare del male a nessuno ma Malcolm riesce a neutralizzare Tommy e a scappare. Nei flashback sull'esperienza di Oliver nell'isola, lui, Shado e Slade riescono a mettere fuori gioco le guardie di Fyers e a deviare il missile sparato dal lanciamissili Scilla per evitare che questo colpisca l'aereo. I tre usano poi Scilla come copertura dalle guardie ma Fyers cattura Shado e la minaccia con una pistola: Oliver, usando l'arco, riesce a uccidere Fyers e a salvare Shado. Il detective Lance, guidato via auricolare da Felicity, raggiunge il punto dove è nascosto il dispositivo e riesce a sabotarlo salvando il quartiere The Glades (Thea, nel frattempo, corre a The Glades e porta Roy lontano da lì). L'Incappucciato e Diggle vanno alla Merlyn Global Inc. e trovano Tommy svenuto: dopo essersi assicurati che sta bene, arriva Malcolm con il quale Oliver ingaggia un violento scontro sul tetto dell'edificio al termine del quale trafigge Merlyn con una freccia, uccidendolo. Prima di morire, Malcolm dice indirettamente a Oliver che c'è un altro dispositivo nascosto sotto il CNRI, dove lavora Laurel e allora Tommy, uscito dall'edificio, raggiunge il CNRI che sta per crollare e salva Laurel dalle macerie. Oliver si precipita dentro anche lui ma trova Tommy in fin di vita, trafitto da una sbarra metallica che doveva sostenere il tetto. I due si riconciliano, ma quando Tommy chiede a Oliver se aveva ucciso Malcolm, Oliver stesso per pietà risponde di no: Oliver inizia allora a piangere guardando il corpo dell'amico deceduto mentre anche tutta la zona circostante viene giù.
Episode Description

1

La città degli eroi

Il quartiere di Glades è stato distrutto dal terribile piano di Malcolm Merlyn. In City of Heroes Oliver, piegato dal peso del fallimento e del lutto, è stato lontano dalla città per mesi e ritorna soltanto per aiutare la famiglia. Da quando è scomparso il vigilante, la città è sempre più spaccata tra ricchi e poveri, e nuovi emuli di The Hood cercano di farsi giustizia ad ogni costo. Nulla possono Diggle e Felicity, impotenti in assenza di Oliver, e lo stesso vale per l'ex detective Quentin Lance, ormai degradato a semplice agente, e la figlia Laurel che ha forzatamente abbandonato il suo lavoro di avvocato no profit e ora collabora con il Distric Attorney.

2

Doppia identità

Roy tenta ancora una volta di fare l'eroe, tentando di fermare una rapina ai danni di un camion che trasportava medicinali al Glades. Ma la polizia lo arresta e Oliver tenta di far desistere il ragazzo dal fare l'eroe. Nello stesso momento però scopre che le rapine erano ai danni della povera gente del quartiere così decide di farsi giustizia da solo. Scopre che a capo dell'organizzazione c'è China White e tenta di fermarla in ogni modo. Intanto per mantenere le sue apparenze da filantropo, decide di collaborare con il consigliere Blood per una raccolta fondi, ma a causa dei suoi impegni da vigilante, mentre ferma White China, Blood al ricevimento etichetta Oliver come una persona menefreghista e inaffidabile. Il Vigilante propone a Roy di non fare più l'eroe ma di raccogliere informazioni per lui dal quartiere del Glades. Laurel intanto, ritenendo il Vigilante responsabile della morte di Tommy, gli tende una trappola per catturarlo. In un flashback Oliver, Shado e Slade scoprono una cripta dove sono sepolti scheletri di soldati giapponesi della Seconda Guerra mondiale con le ossa della testa informi.

3

Il fabbricante di bambole

Oliver viene salvato dalla trappola di Laurel da una misteriosa vigilante bionda. Così incarica Roy di fare domande per scoprire chi fosse. Intanto, dopo il terremoto Barton Mathis, un famoso pluriomicida noto per aver ucciso otto donne e aver fatto trovare i corpi travestiti da bambole di porcellana, è riuscito a scappare dalla prigione, mietendo nuove vittime. Lance si sente responsabile della cattura dell'assassino, in quanto anni prima era stato proprio lui a catturarlo. Così chiede l'aiuto di Oliver in veste di vigilante, a cui affibbia il nome di "Freccia". Insieme e anche grazie all'aiuto di Felicity, i due riescono a trovare l'assassino, che tuttavia riesce a fuggire. Mathis rapisce Lance e Laurel, ma arriva Oliver a salvarli in tempo, anche grazie all'aiuto della vigilante bionda, che uccide Mathis. Intanto procede il processo contro Moira Queen e l'accusa propone la pena di morte, ma ciò che preoccupa veramente Moira è che se il processo andasse avanti, i suoi figli potrebbero venire a conoscenza del suo più oscuro segreto, a dimostrazione che c'è ancora qualcosa che lei tiene nascosto. In un flashback Oliver e Slade perlustrano l'isola per trovare i soldati, lasciando Shado all'accampamento a studiare il corpo. Tuttavia notano una nave a largo che comincia a sparare verso il luogo dove si trova Shado. Oliver si precipita ma viene colpito e si risveglia in gabbia.

4

La prova del fuoco

Oliver decide di organizzare un evento per togliere le armi dalla strada dopo che scopre che un malfattore che viene chiamato "il Sindaco", vende le armi nel Glades. Laurel intanto sta affrontando un brutto periodo: si sente responsabile della morte di Tommy e dopo il rapimento, sfoga le sue frustrazioni nell'alcool. Perciò Lance chiede aiuto a Oliver per salvare sua figlia. Intanto, tramite una illuminazione di Felicity, Oliver capisce che la vigilante bionda non stava seguendo lui, bensì la famiglia di Laurel: le tende un agguato e scopre la sua vera identità: la vigilante non è altro che Sara, la sorella di Laurel, che tutti credevano morta. I due decidono di collaborare per trovare il Sindaco e fargliela pagare dopo che, all'evento di raccolta delle armi, il sindaco ha sparato sulla folla colpendo Sin, l'amica di Sara, e rischiando di uccidere anche il consigliere Blood. Così lo catturano e lo consegnano alla giustizia, ma a fare giustizia è proprio Blood, che gli inietta di nascosto un veleno. Intanto in un flashback, Oliver si ritrova in gabbia dove gli vengono poste delle domande sul luogo di ritrovamento dei cadaveri deformi a cui lui non risponde. Così gli sparano ed è costretto a curarsi da solo. Dopodiché, fatto uscire di prigione, i suoi aguzzini decidono di torturarlo usando un'arma segreta: sarà proprio Sara colei che lo torturerà.

5

La lega degli assassini

Oliver ospita Sara in casa sua, cercando di convincerla in tutti i modi a rivelare a Lance e Laurel che lei è ancora viva. Tuttavia la ragazza si rifiuta e durante la discussione, arriva in casa Queen un guerriero vestito come Malcom Merlin che attacca entrambi. Oliver chiede a Felicity e Diggle di indagare, ma Sara rivela ai tre che quell'uomo era arrivato in casa Queen per lei: l'uomo fa parte della Lega degli Assassini, una congrega di uomini addestrati ad uccidere, congrega di cui anche lei faceva parte prima di fuggire. Dopo aver trovato il nascondiglio del guerriero, Sara e Oliver si precipitano da lui, e il guerriero rivela ad Oliver di essere stato lui ad addestrare Merlin, dopodiché fugge minacciando di trovare ed uccidere tutta la famiglia di Sara. Così Oliver decide di proteggere Laurel che fraintende le intenzioni del ragazzo e prova a baciarlo. Felicity invece tenta di avvertire Lance, intimandogli di lasciare Starling City per qualche giorno e, dietro il rifiuto dell'uomo, decide di intervenire Sara rivelando al padre il fatto di essere ancora viva e dicendogli di essere la vigilante. Così riesce ad uccidere il guerriero e manda un altro a far sapere ai suoi capi di non voler tornare nella Lega. Infine fa promettere a suo padre di non rivelare né a Laurel né a sua madre di essere ancora viva, altrimenti sarebbero state continuamente in pericolo. In un flashback intanto si vede in che modo Sara è sopravvissuta dopo l'affondamento del Gambit e come sia stata presa sotto l'ala protettrice del dottor Ivo che le ha insegnato a combattere e l'ha fatta entrare nella Lega degli Assassini arrivando persino a torturare Oliver quando era stato catturato e rinchiuso in gabbia.

6

Faccia a faccia col nemico

Roy avvisa Freccia che sta per effettuarsi uno scambio tra trafficanti. Oliver e Diggle intervengono, e durante il combattimento Diggle viene preso da una sezione della ARGUS, mentre Roy viene arrestato da Lance. Diggle viene ingaggiato dall' agente Waller della sezione per ritrovare Lyla Michaels, partita per Mosca alla ricerca di Deadshot. Sentendosi responsabile, Diggle decide di partire per Mosca, ma Oliver e Felicity decidono di andare con lui, con la copertura di un meeting alle Industrie Queen a Mosca. Tuttavia, essendo socia delle industrie Queen, decide di partire con loro anche Isabel Rochev. Arrivati a Mosca il piano è quello di introdursi nel gulag, la prigione dove è rinchiusa Lyla, creare scompiglio e grazie ad una guardia corrotta, arrivare a Lyla e portarla via. Nella prigione decide di introdursi Diggle. Intanto Isabel accusa Oliver di avere una relazione con Felicity ma, dopo qualche bicchiere di vodka, i due finiscono a letto insieme. Durante la sua permanenza in carcere, Diggle viene messo in isolamento dopo una rissa, e nella stanza in isolamento ci trova proprio Deadshot. I due sono costretti a collaborare e, trovata Lyla, grazie all'intervento di Oliver, i tre escono illesi dalla prigione. Dopo qualche chilometro, Diggle ferma il furgone intima a Deadshot di scendere, non riuscendo però a sparargli. Così Deadshot gli rivela che il bersaglio non era chi Andy, il fratello di Diggle, stava proteggendo, bensì era Andy stesso, e inoltre gli rivela il nome del mandante, ossia H.I.V.E. Felicity, scoperta la tresca tra Oliver e Isabel, dice all'amico che potrebbe meritare di meglio. L'avvocato di Moira intanto, saputo che Roy era finito nuovamente in carcere, consiglia a Thea di lasciarlo, in quanto la difesa di sua madre si basa anche sul modo in cui ha educato i figli, portandoli a non compiere scelte sbagliate. Così Thea lascia Roy, ferendolo. Moira, saputo dell'accaduto, dice alla figlia di seguire il suo cuore e di non lasciare Roy. Intanto in un flashback il dottor Ivo rivela ad Oliver che durante la seconda guerra mondiale, i giapponesi avevano creato un siero di cellule staminali capace di rendere invincibili i soldati, donandogli una forza sovraumana e capacità rigenerative. Così Sara inganna Oliver e lo porta a mettersi in contatto con Slade e Shado. Oliver, fidandosi di Sara, riesce a contattarli, così Ivo localizza i due e minaccia di uccidere Oliver. Tuttavia interviene Sara a salvargli la vita, convincendo Ivo a poterlo ancora usare per trovare il siero.

7

Il processo

Sei mesi prima. Dopo l'esplosione al Glades, il conte Vertigo, rinchiuso in prigione riesce a fuggire. Cosi ingaggia numerosi scienziati e crea una nuova sostanza capace di aumentare la dipendenza per quella droga. Oggi. Il Conte rapisce Adam, il procuratore capo di Laurel , gli da una dose di Vertigo e in mondovisione lo costringe a supplicarlo di dargli la cura. Grazie all'aiuto di Felicity che rintraccia il luogo dove Adam è tenuto segregato, interviene però Oliver che gli salva la vita, ancora una volta evitando di uccidere il Conte. Tuttavia è contemporaneamente in corso il processo per le accuse di complicità a Moira Queen. Dopo il rapimento di Adam, è Laurel a prendere le redini del processo. Così scopre che il segreto che Moira manteneva nei confronti dei figli, era la relazione che anni prima aveva avuto con Malcom Merlin. A causa degli impegni in tribunale di Oliver, Felicity cerca una cura per Diggle, anch'egli precedentemente infettato, senza voler coinvolgere Oliver. Tuttavia viene rapita dal conte e Oliver è costretto ad ucciderlo per salvarla. In un flashback, Oliver, ancora prigioniero del dottor Ivo, raggiunge il luogo dove credeva si trovassero Slade e Shado. Non trovando nessuno, Oliver, il dottor Ivo, Sarah e il resto dell'equipaggio raggiungono il luogo dove sono nascosti i cadaveri dei soldati giapponesi. Ivo non trova quello che cerca, ma intanto intervengono Shado e Slade a salvare Oliver, che scappa portandosi dietro anche Sarah. Così i quattro scoprono che quello che cercava Ivo erano le coordinate per il luogo di un sottomarino giapponese della seconda guerra mondiale. Ritornando alle vicende attuali, il processo si conclude con la scarcerazione di Moira. Tornando a casa però, il suo autista ferma l'auto in un parcheggio dove viene assassinato. Malcolm Merlyn è ancora vivo, sopravvissuto allo scontro con Oliver. Documenti alla mano, viene svelata una sconcertante verità: Thea Queen è figlia biologica di Malcolm.

8

Lo scienziato

Una nuova minaccia appare sullo scenario di Starling City: un uomo con una forza sovraumana scassina una delle industrie Queen e ruba una centrifuga. La polizia e Oliver parallelamente cominciano ad indagare. All'inizio Oliver tiene nascosto ai compagni di avere un'idea su chi fosse il responsabile della rapina: in un flashback infatti Oliver, Shado, Slade e Sara riescono a raggiungere, attraverso le coordinate, il sottomarino giapponese, e somministrano la cura di staminali a Slade che sta per morire, prima di iniettargli il siero Slade rivela a Shado di amarla: purtroppo dopo essersi iniettato il siero Slade muore ugualmente. Oliver rivela a Felicity e Diggle che quel siero era in grado di trasformare gli uomini in esseri con una forza sovraumana. Intanto, alle Industrie Queen, torna Moira alla dirigenza, dopo essere stata scagionata. Così Oliver le organizza una festa di bentornato, festa a cui partecipano solo poche persone, in quanto una giuria l'aveva perdonata, ma non la città. Malcolm incita Moira a rivelare a Thea la verità sul suo vero padre, ma Moira contrattacca costringendo Malcolm a lasciare la città in quanto Ra's al Ghul è sulle sue tracce, desideroso di ucciderlo visto che Malcom ha violato le regole della Lega degli Assasini. Ad indagare per la polizia intanto, arriva un detective forense di Central City, Barry Allen, di cui Felicity si invaghisce. Diggle, indagando, scopre che però il ragazzo non è chi dice di essere, il ragazzo rivela che sua madre morì a causa di un evento inspiegabile e che il padre è stato incriminato ingiustamente per l'assasionio prendendosi l'ergastolo, da allora indaga su casi anomali; in seguito decide di ritornare a casa. Arrow si incontra di nascosto con Roy che sta indagando sullo stesso caso., il giustiziere cerca di dissuaderlo ma lui preferisce non ascoltarlo, alla fine Arrow ferisce Roy a una gamba pur di impedirgli di mettersi nei guai. Oliver affronta il misterioso criminale dalla superforza, Cyrus Gold, appurando che è stato potenziato da Mirakuru, dopo un duro combattimento Oliver viene sconfitto, e dopo essere stato colpito dal siero, Oliver è in procinto di morire, così Felicity chiede aiuto proprio ad Allen per salvargli vita. Barry sarà il nuovo membro della squadra di Arrow.

9

Tre fantasmi

Barry riesce a capire che Oliver soffre di una coagulazione intravenosa, ma riesce fortunatamente a curarlo usando gli ingredienti di un veleno per topi. Oliver si risveglia e si arrabbia con Felicity per aver svelato la sua identità a Barry, poi lascia la base per andare a casa Queen, dove Moira ha appena finito di addobbare l'albero di Natale. Entrando in camera di Thea, Oliver vede Roy ferito alla gamba, con la freccia ancora conficcata in essa. Riuscito a estrarla, Oliver esce dalla stanza e ha una visione di Shado davanti a sé, effetto collaterale del medicinale somministratogli da Barry. La scena si sposta sull'isola, dove Ivo e i suoi uomini catturano Oliver, Shado e Sara, lasciando Slade morto. Ivo poco dopo uccide Shado. Ritornando al presente, Oliver ha un'altra visione, questa volta di Slade, che lo rimprovera per non aver salvato lui e Shado. Felicity e Barry, attraverso delle tracce di unto sul collo di Oliver, riescono a risalire all'identità del suo aggressore, Cyrus Gold. Arrow informa il detective Lance, il quale si reca con i suoi uomini al parcheggio di un motel, dove vengono massacrati da Cyrus Gold. Lance rimane vivo e viene trasportato d'urgenza in ospedale, in terapia intensiva. Laurel e Sebastian Blood lo raggiungono, e si scopre che uno degli uomini di Lance, evidente complice di Blood, aveva partecipato all'operazione per assicurarsi che nessuno rimanesse vivo. Roy, volendo scoprire la verità sull'amico di Sin, viene catturato da Sebastian Blood, il quale gli somministra il Mirakuru. Allora arriva Arrow, che riesce a salvare Roy e uccidere Cyrus Gold, incoraggiato da una visione di Tommy che lo incita ad alzarsi e combattere. In fretta e furia, Arrow cura Roy e lo risistema nel letto di Thea, in modo da non destare sospetti. Barry, nel frattempo rientra a Central City per assistere all'accensione del nuovo acceleratore di particelle della S.T.A.R.. Arriva in ritardo, ma il telegiornale dice che le forti piogge stanno causando un sovraccarico del sistema. L'acceleratore esplode poco dopo, e Barry viene colpito da uno dei fulmini. Alla base, Oliver si accorge che Barry ha lasciato un regalo per lui: una maschera per celare meglio la sua identità di Arrow. Nel frattempo, Sebastian Blood va a fare visita al suo capo. Ci si accorge con molto stupore che si tratta di Slade Wilson: grazie a un flashback, si scopre che il Mirakuru aveva fatto effetto su Slade, donandogli una forza sovrumana. Poco dopo, infatti, Slade uccide tutti gli uomini di Ivo. Nel presente, Slade afferma di sapere chi si cela sotto il cappuccio di Arrow, e termina l'episodio con queste parole. "So chi è. È un mio amico. O almeno lo era. Non ha ancora iniziato a scontare la sua pena. Gli porterò via ciò a cui tiene, lo metterò contro le persone che ama, distruggerò chi cercherà di seguirlo, e quando non avrà più nulla per cui vivere, sarà allora che io stesso gli conficcherò una freccia nell'occhio."

10

Raggio di esplosione

Oliver deve affrontare una nuova minaccia per la città di Starling City quando delle bombe iniziano ad andare fuori da Starling City. Felicity scopre chi c'è dietro alla missione, si chiama Mark Sheffner, un uomo che viene soprannominato Shrapnel. Felicity torna da Cantral City, in quanto era rimasta al fianco di Berry che è finito in uno stato di coma dopo esser stato colpito dal fulmine, Oliver inizia a litigare con lei visto che pretende un maggior rendimento da parte sua. Arrow scopre che il prossimo obiettivo di Shrapnel è Sebastian Blood e cerca di parlare con l'assessore, ma lui rifiuta. Arrow cerca di fermare i bombardamenti, ma Shrapnel lo intrappola e lo aggancia ad una bomba, e non è in grado di muoversi senza far scattare il dispositivo. Mentre Felicity aiuta Oliver, Diggle deve trovare la bomba in piazza prima che esploda. Nel frattempo, Roy continua a nascondere la sua nuova forza a Thea, ma, dopo che lei diventa testimone della sua super-forza perché vede Roy in azione, esige risposte. Oliver riesce a sconfiggere il nemico grazie all'aiuto dei suoi amici, Oliver si scusa con Felicity ammettendo che era geloso di Berry per le attenzioni che Felicity gli ha dato, perché ora non può fare a meno della ragazza visto che è indispensabile per l'eroe. Laurel inizia a provare dei sentimenti per Sebastian Blood, ma non può fare a meno di sospettare che ci sia qualcosa di oscuro e pericoloso su di lui, inoltre scopre che è cresciuto con Cyrus Gold, l'uomo che ha ucciso il partner di Lance. Donner si rifiuta di aiutarla nelle sue indagini, la ragazza scopre che la madre di Sebastian è rinchiusa in un istituto psichiatrico, la donna rivela a Laurel che il figlio l'ha rinchiusa lì perché è l'unica testimone del suo crimine, infatti il consigliere comunale si è macchiato dell'omicidio del padre. Nei flashback dell'isola Sara si preoccupa per Slade, infatti rivela a Oliver che quando era in compagnia di Ivo, la ragazza aveva studiato le documentazioni dei giapponesi riguardanti Mirakuru affermando che quelli sopravvissuti alla somministrazione del farmaco erano diventati pericolosi e mentalmente instabili. Oliver si rende conto che l'amico sta cambiando, inoltre si sente in colpa per non avergli detto che la sua amata Shado è morta perché Oliver ha preferito prendere le difese di Sara. Sopraffatto dalla rabbia Slade decide di uccidere Ivo.

11

Punto cieco

Oliver interroga ancora un criminale per scoprire chi si nasconde sotto la maschera col teschio, ma senza successo e quindi ritorna alla base. Il telefono della Freccia squilla, è l'ex detective Lance che chiede ad Oliver di poter incontrare Laurel e vuole che indaghi su Sebastian Blood. Oliver non sa se fidarsi di Laurel, ma lo fa. Intanto nell'ospedale psichiatrico Blood fa visita a sua madre e chiede cosa abbia detto a Laurel, sua madre si scusa per tutto quello che le ha detto, Sebastian accetta le sue scuse ma l'uomo con la maschera da teschio no. Sua madre muore per un attacco al cuore. Oliver continua ad indagare su Blood, e Felicity scopre che nel Municipio ci sono le prove che stanno cercando, ma non può hackerarle. Quindi Oliver e Laurel vanno nel Municipio, e con un po' di difficoltà riescono a trovarle. Laurel apre, ma non c'è nulla, Sebastian le ha già fatte sparire. Si reca a casa sua, trova tutto a soqquadro. È la polizia, che arresta Laurel per possesso illegale di farmaci. Intanto Roy svela a Sin la sua super-forza, e cercano di fare come Arrow. Dare la caccia al crimine, il "fortunato"è lo "squartatore", un uomo che squarta letteralmente le prostitute. Roy quasi lo uccide. Andiamo nell'ufficio di Sebastian dove c'è Slade che vuole che Sebastian non lo deluda più, altrimenti lo ucciderà. Oliver incontra Laurel, ma qualcuna la rapisce e lascia un messaggio sulla parete di casa per Arrow. Oliver sa già dove andare. Infatti riesce a salvare Laurel, e a malmenare l'uomo con la maschera da teschio. Quest'ultimo sta quasi per sparare ad Oliver, ma Laurel lo salva. L'uomo con la maschera da teschio muore, ma sotto quella maschera non c'era Blood. C'era l'agente della polizia che aveva tradito i suoi "colleghi" avvisando Sebastian e Cyrus Gold dell'arrivo della polizia. Torniamo nell'ufficio di Sebastian, sta dialogando con i "suoi" uomini, ma vengono assaliti da Deathstroke. Slade avvisa Sebastian, un altro passo falso e gli taglierà la gola. Arrow raggiunge Roy chiedendogli di aiutarlo a mantenere il controllo e di addestrarlo. Roy non vede l'ora di collaborare con lui. In un flashback sull'isola, Oliver chiede scusa a Sara per averla convinta a salire sul Queen's Gambit con lui, ma lei rivela che lo ha fatto non solo per il fascino di Ollie, ma perché lei aveva una grande cotta per lui. Sara, mentre Oliver sta dormendo, si sente con Ivo tramite il walkie-talkie, prima Ivo si comporta bene con lei, ma quando Sara dice che avrebbe preferito essere morta piuttosto che aver collaborato con lui, Ivo le da della "ragazza" ingrata.

12

Tremori

Arrow propone di formare Roy, così da potergli insegnare a controllare la sua ritrovata super-forza. Tuttavia, Roy è uno studente ribelle e si rifiuta di ascoltare Arrow e rivela la sua vera identità, e quindi Oliver si rifiuta di continuare ad aiutarlo. Nel frattempo, Bronze Tiger / la Tigre di Bronzo fugge dal carcere e ruba la macchina di Malcolm che ha provocato il terremoto e la vuole vendere al miglior offerente. Oliver, Diggle e Felicity cercano di fermare il trasferimento della macchina, ma la testa calda di Roy si mette di mezzo, mettendo tutti in pericolo, ma alla fine Oliver gli rivela la sua identità segreta, e i due insieme fermano la Tigre di Bronzo, in seguito Oliver lo fa diventare un membro della squadra a tutti gli effetti mettendolo al corrente della sua alleanza con Diggle e Felicity. Laurel viene radiata dall'albo degli avvocati e va fuori controllo. Moira è entusiasta quando Walter le chiede di andare a cena assieme, ma il vero motivo del perché gliele chiedo la sorprende. Thea, nel frattempo, incoraggia la madre a chiedere a Walter di tornare insieme, Moira alla fine decide di candidarsi come sindaco. Dopo che Tigre di Bronzo viene arrestato, Amanda Waller lo va a trovare in prigione dicendogli che è interessata alle sue capacità. Nei flashback dell'isola Slade decide di uccidere Ivo per vendicare la sua amata Shado, facendo affondare la sua nave con il lanciamissile di Feyers, ma Oliver lo sprona a non farlo facendogli capire che il Mirakuru lo sta cambiando, e che lui deve essere un uomo migliore per suo figlio Jo.

13

Erede del demonio

All'aeroporto di Starling City arriva una misteriosa ragazza, dopo che l' impiegato digita il suo nome il file dell'ARGUS la riconosce, per tanto le guardie di sicurezza cercano di fermarla, ma lei riesce a metterle K.O.. Nel frattempo Laurel si risveglia in ospedale (nella puntata precedente era stata avvelenata da un membro della lega degli assassini). Oliver cerca di aiutare Sara con la misteriosa donna dell'aeroporto, che si rivela essere Nyssa Al'Ghul, la figlia di Ras Al'Ghul, che rivuole Sara nella Lega degli Assasini, infatti Nyssa e Sara erano amanti. Felicity scopre che Moira ha elargito un'enorme somma di denaro al suo medico curante tramite una società fantasma, la ragazza non ci mette molto a capire che Thea è la figlia di Malcom Merlyn, e lo racconta a Oliver. Nyssa rapisce la madre di Sara, Dinah, e dunque cerca di salvarla; Sara e suo padre la portano in salvo, in seguito si scopre che Sara aveva preso del veleno per evitare di tornare alla lega, Nyssa per amore di Sara permette a Oliver di salvarla e le da il permesso di lasciare la lega. Sara si ricongiunge alla sua famiglia, ma Laurel aggredisce la sorella cacciandola via e rinfacciandole il suo odio accusandola di aver distrutto la sua vita e quella di tutta la famiglia. Oliver arrabbiato con la madre per il segreto le dice chiaramente che non può perdonarla, e anche se la appoggerà finché ci sarà la campagna elettorale per il seggio di sindaco. Al rifugio di Arrow, Sara e Oliver si fanno forza a vicenda a causa dei loro pessimi rapporti familiari e si rendono conto di amarsi ancora.

14

Il tempo della morte

William Tockman organizza una rapina a tempo e ruba un dispositivo elettronico che gli permetterà di accedere a qualsiasi caveau di una banca nel mondo. Oliver e Sara vengono a conoscenza del suo lavoro, insieme cercano di fermarlo, sventando una delle sue rapine. In risposta, Tockman utilizza il dispositivo per introdursi nel server del nascondiglio di Oliver per sovraccaricarlo in modo che esplode. Felicity, sentendosi esclusa dal team, cerca di catturare da sola Tockman alla banca dei Queen: Oliver, Sara, e Diggle arrivano in tempo per proteggere Felicity, ma quando Tockman minaccia Sara, Felicity si lancia per salvarla, prendendo un proiettile e procurandosi così la sua unica cicatrice, alla fine Felicity fa esplodere il cellulare che William aveva in tasca con lo stesso dispositivo che l'uomo aveva usato per distruggere i server della base, mettendolo fuori gioco. Nel frattempo, la famiglia Lance cerca di cenare insieme e si scopre che Sara e Oliver hanno intrapreso una relazione, con grande rabbia di Laurel. Intanto Quentin crede che ora che la famiglia si è ricongiunta, lui e Dinah possano ricostruire il loro matrimonio, ma la donna rivela di avere una relazione stabile con un uomo a Central City. Oliver litiga con Laurel dicendogli che non può dare per sempre agli altri la colpa dei suoi problemi, e che non ha più intenzione di assecondarla. Sara medica la ferita di Felicity, che ammette di essersi sentita esclusa con l'arrivo di Sara, ma Oliver le fa capire che lei è insostituibile per la squadra. Sara inizia a lavorare come barista per il locale di Oliver, più tardi Laurel va a trovare Sara e le rivela il motivo della sua rabbia e in lacrime si scusa con la sorella per come l'ha accolta dopo il suo ritorno, e le due sorelle si abbracciano; poi Laurel partecipa a un incontro per gli alcolisti anonimi con suo padre. Nel flashback, si scopre perché Sin sia amica di Sara, l'aereo di un pilota che stava sorvolando l'isola viene abbattuto, l'uomo si fida di Sara affidandole la protezione di sua figlia dodicenne: Sin. In seguito a una chiamata di Thea, Oliver si precipita a casa, ma solo per scoprire che la chiamata era solo un trucco per far parlare lui e Moira. La stessa Moira dice a Oliver che è occupata con un ospite, e con grande sorpresa di Oliver si tratta del suo vecchio compagno, Slade Wilson, ansioso di vendetta, ma per salvare le apparenze i due si stringono la mano come se niente fosse.

15

La promessa

Slade è ospite nella dimora dei Queen e Oliver non può fare a meno di preoccuparsi, per tanto chiama Sara, Diggle e Roy per intervenire. Nei flashback dell' isola Oliver, Slade e Sara pianificano di prendere il controllo dell' imbarcazione di Ivo, Oliver intanto fa pratica con arco e frecce, dando prova di notevoli miglioramenti. I tre fanno irruzione nella nave e salvano i detenuti di Ivo, tra cui Anatoly, mentre Oliver raggiunge Ivo e gli esprime la sua rabbia per ciò che ha fatto a Shado, ma l'uomo accusa Oliver di essere un ipocrita perché è lui che ha causato la morte dell'amica preferendo Sara, purtroppo Slade ascolta la conversazione e preso dalla rabbia aggredisce Oliver, così Sara e i detenuti scappano rifugiandosi nell'isola, mentre Oliver e Ivo restano nella nave di cui Slade ha preso il controllo. Slade con la sua spada taglia il braccio di Ivo e rinchiude sia lui che Oliver dentro delle celle. Nel presente Oliver viene assistito dai suoi amici, ma Slade non sembra avere intenzione di combattere, e dunque se ne va via ma non prima di promettere a Oliver che pagherà per tutto ciò che gli ha fatto. Nel finale si scopre che durante le ore passate in casa Queen, Slade ha tappezzato la villa di videocamere.

16

Squadra suicida

Sull'isola Oliver passa una notte con Sara al rifugio di Arrow, e in sogno vede l'immagine di Shado che lo accusa di essere un assasino. Oliver chiede aiuto al boss della mafia russa di Starling City, Alexi Leonov, per trovare informazioni su Slade Wilson e in cambio Alexi gli ordina di fare dei lavori sporchi per lui, ma Oliver si rifiuta mettendo fuori combattimento i suoi uomini e obbligando con la forza Alexi a fare tutto ciò che egli gli ordina. Dopo aver passato una mattinata romantica con Lyla, John e la sua ex moglie vengono reclutati da Amanda Waller perché un criminale di nome Gholem Qadir, che loro due avevano protetto durante il periodo nell'esercito che poi era stato rilasciato in cambio di informazioni, è sospettato di aver rubato un agente nervino molto pericoloso, nonostante sia diventato un uomo d'affari di successo. L'ARGUS, guidato da Amanda Waller, lo vuole fermare e dunque mette in piedi una squadra suicida composta da criminali: Deadshot, Ben Turner e Mark Scheffer, a cui Lyla e John dovranno dare assistenza. Intanto Alexi avvisa Oliver di aver trovato il conto in banca di Slade, Oliver rintraccia il nemico e decide di ucciderlo. Egli raggiunge l'abitazione di Slade, ma trova soltanto il cadavere di Alexi e un filmato di Shado perché il nemico ha anticipato le sue mosse. Infine comprende che Slade è troppo forte e che non può sconfiggerlo da solo, ma Sara gli assicura che combattendolo insieme loro due lo sconfiggeranno. Durante la missione, Scheffer cerca di scappare, ma l'ARGUS lo uccide, e John inizia a conoscere meglio Deadshot e scopre che ha una figlia di nome Zoe. Deadshot entra nell'abitazione di Gholem, durante una festa, e scopre dove è nascosto il gas nervino, ma quest'ultimo è troppo per poter essere spostato, perciò Amanda Waller decide di distruggere l'abitazione di Gholem con un attacco missilistico, non curante degli innocenti che si trovano alla festa. Tuttavia John e Lyla, preoccupati, fanno evacuare la casa, mentre Ben Turner uccide Gholem. In un primo momento Deadshot vorrebbe rimanere nell'abitazione per morire con onore, ma John lo convince a salvarsi per sua figlia Zoe. Si scopre, però, che il missile lanciato da Amanda segue solo le tracce del congegno che l'ARGUS aveva impiantato nel cranio di Deadshot, ma fortunatamente Lyla riesce ad estrarlo salvando la squadra. La missione ha successo, ma Amanda è insoddisfatta perché con un'esplosione missilistica nella casa di Gholem, avrebbe spazzato via l'agente nervino senza rivelare l'operazione a nessuno, invece a causa di John e Lyla è stato più difficile per l'associazione nascondere l'accaduto, ma a John ciò non importa e parlando con Amanda le dice chiaramente che non vuole più lavorare per lei. Ben Turner e Deadshot tornano nelle loro celle, e John parla con Lyla esprimendole quanto l'ex moglie significhi per lui, affermando che non vuole perderla. L'episodio si conclude con Oliver che chiede aiuto ad Amanda per sconfiggere Slade, la donna dice all'arciere che se vuole sconfiggere il nemico dovrà prima rintracciare un pericoloso mercenario che ora si trova a Starling City, il suo nome è Deathstroke (che in realtà non è altro che lo stesso Wilson).

17

Uccelli rapaci

Durante una retata della polizia, a cui partecipano pure Arrow e Sara, Quentin arresta un criminale, che si rivela essere Frank Bertinelli, scomparso ormai da tempo. Oliver è ben consapevole che la figlia di Frank, Helena Bertinelli, tornerà per uccidere il padre dato che vuole ancora vendicare il suo amato Michael, ucciso dallo stesso Frank. Laurel dopo aver frequentato gli alcolisti anonimi viene riassunta dall'assistente procuratore Donner, che gli chiede di lavorare sul caso Bertinelli. Roy fatica a controllarsi a causa degli effetti del Mirakuru e dunque Oliver per proteggere la sorella impone a Roy il veto di non frequentarla più. Durante il processo Helena entra in aula con un gruppo di sicari, dopo un conflitto a fuoco Helena prende un gruppo di ostaggi e minaccia di ucciderli se non gli consegneranno Frank. Quando Quentin scopre che è stato Donner a organizzare il piano per catturare Helena lo prende a pugni visto che pure Laurel è una degli ostaggi, e che Donner l'ha usata solo come capro espiatorio. Sara entra nell'edificio per salvare la sorella, Sara e Helena si affrontano e la criminale ha la meglio. Helena ordina a Oliver di consegnargli suo padre altrimenti ucciderà Laurel, quest'ultima cerca di convincere Helena che le scelte che sta prendendo sono sbagliate, ma Helena non può rinunciare alla vendetta. Helena esce dall'edificio di nascosto, Sara, Oliver e Quentin le consegnano Frank, ma la SWAT arriva sul posto iniziando a sparare uccidendo accidentalmente Frank, Sara combatte nuovamente contro Helena sconfiggendola, infine Quentin arresta Helena. Oliver va a trovarla in prigione e la ragazza ammette che Oliver aveva ragione e che la morte di Frank non la fa sentire meglio, ma Oliver si scusa con lei per non essere riuscito a renderla una persona migliore ma la rassicura dicendole che non la lascerà sola. Donner viene licenziato per il suo comportamento, mentre il procuratore Kate decide di riassumere permanentemente Laurel alla procura. Nei flashback dell'isola si vede Slade alle prese con dei problemi, infatti il motore della nave non funziona e dunque non può andarsene dall'isola, quindi parla con Sara attraverso la radio e le ordina di consegnargli uno dei detenuti da lei liberati, Hendrick, visto che se ne intende di motori, Sara decide di stare all'accordo. Roy decide di lasciare Thea come ordinatogli a Oliver facendogli credere di averla tradita spezzandogli il cuore (lei ovviamente aveva capito che il tradimento non era vero, e ciò infatti che la feriva era proprio il fatto che avesse capito che Roy avesse un problema ma che avesse preferito farle credere di esserle infedele piuttosto che parlargliene), l'episodio si conclude con Thea che incontra Slade fuori dal locale che le offre un passaggio a casa.

18

Deathstroke

Con la scusa di riaccompagnare Thea a casa, Slade la rapisce. Intanto Moira e Sebastian partecipano a un dibattito, ma durante l'evento viene mandato un video con il rapimento di Thea. Tutti sono agitati, Isabel sprona Oliver a concentrarsi pure sui suoi doveri di amministratore delegato, ma il giovane Queen è troppo preso dal rapimento della sorella e quindi tramite contratto nomina Isabel amministratore unico della ditta. Oliver scopre subito che l'artefice è Slade, dunque lui e i suoi amici si recano nella sua abitazione e Oliver narcotizza il nemico facendolo arrestare da Lance. Purtroppo l'arresto di Lance è stato mediato tramite l'aiuto di Arrow, e quindi non è valido, inoltre non ci sono prove riguardanti il suo coinvolgimento e dunque viene rilasciato. Durante i flashback dell' isola si vede come Slade ha rilasciato Oliver riconsegnandolo a Sara, nonostante sia tentato di ucciderli entrambi. L'uomo vede l'immagine di Shado che gli dice che la morte sarebbe un dono, e che il modo giusto per punirli della sua morte è quello di lasciarli sull'isola per sempre, dopo essersi preso Hendrick, Slade ritorna sulla nave. Roy si arrabbia con Oliver perché tutto ciò che è successo è colpa sua, visto che è stato lui a spingerlo a lasciare Thea (dato che se fosse rimasto con lei avrebbe potuto proteggerla), e che il responsabile di tutto è proprio lui e non Slade, inoltre gli dice che ha chiuso con lui. Oliver scopre che Isabel si era approfittata del potere che Oliver le aveva dato per assumere il controllo permanente della sua società, che lavora per Slade e che è a conoscenza del fatto che lui è Arrow, Oliver la aggredisce ma la donna gli fa notare che tutto è andato come lei e Slade avevano premeditato e che ora è lei a capo della ditta, Oliver minaccia di ucciderla se non gli dice dove si trova Thea, la donna gli rivela il posto ma lo deride ugualmente perché sta facendo tutto quello che Slade aveva previsto. Oliver si dirige nel luogo, mentre Slade nelle vesti di Deathstroke dirotta un furgone blindato con dentro dei detenuti e li libera tutti convincendoli a seguirlo. Oliver sconfigge facilmente gli uomini di Slade, ma scopre che Thea non è li, infatti la sorella si trova al dipartimento di polizia visto che Slade l'aveva rilasciata. Thea denuncia Slade, il quale ora è ricercato dalla polizia, pero' ormai è diventato ovvio che Lance lavora con Arrow, pertanto il procuratore lo sprona a rivelargli la sua identità, ma il poliziotto non vuole collaborare e dunque viene arrestato. Oliver e Moira si ricongiungono a Thea, ma la ragazza confessa che Slade prima di rilasciarla le ha rivelato il segreto che da tanto tempo Oliver e Moira le hanno tenuto nascosto, cioè che lei è la figlia di Malcom Merlyn, Oliver si giustifica dicendo che le hanno mentito per proteggerla, ma Thea fa notare al fratello che lui non è migliore della madre. Roy lascia la città, mentre Oliver torna al rifugio e parlando con Diggle e Felicity giunge alla conclusione che Roy aveva ragione e che se tutto ciò è avvenuto non è stato per colpa di Slade, ma sua perché senza rendersene conto è diventato il peggior nemico di se stesso, ma Diggle e Felicity hanno ancora fiducia in lui. Dopo quello che è successo Moira è passata in netto vantaggio su Sebastian nei sondaggi, quest'ultimo si arrabbia con Slade per l'accaduto, ma il mercenario è sicuro delle sua azioni, mentre Isabel lo informa che avendo preso il controllo della ditta dei Queen ora può usare i suoi fondi per replicare il Mirakuru, che verrà somministrato ai detenuti che lui ha liberato, garantendosi un esercito invincibile. L'episodio si conclude con Slade che bussa alla porta di Laurel, la ragazza si spaventa ma l'uomo la rassicura dicendole che non vuole farle del male, e alla fine Slade rivela a Laurel che Oliver in realtà è Arrow e come le aveva promesso se ne va senza farle del male: Laurel rimane sola, completamente scioccata per la rivelazione.

19

L'uomo sotto il cappuccio

Quentin finisce in prigione, e il procuratore lo invita a mitigare il suo rilascio in cambio del nome di Arrow, intanto Oliver distrugge i laboratori delle Industrie Queen per impedire a Isabel e Slade di usare le loro risorse per replicare il Mirakuru. Moira racconta a Oliver la verità su Isabel, cioè che lei un tempo era l'amante di suo padre. Deathstroke entra nel covo di Arrow, sconfiggendo facilmente Oliver, Sara e Diggle, ma poi li lascia stare senza far loro del male. Oliver porta Sara in ospedale per farla curare dalle ferite inflittegli da Slade, Laurel va a trovarla e, dunque ,la sorella e Oliver inventano la scusa che hanno avuto in piccolo incedente stradale, il medico dice a Laurel che le medicazioni di Sara sembrano simili a quelle che solitamente vengono fatte ai militari, Laurel quindi capisce che Oliver non solo è Arrow, ma che Sara è la misteriosa vigilante che da tempo lo aiuta. Thea è sempre più distante dai suoi familiari da quando ha scoperto il segreto riguardante Malcom e sente di non appartenere più alla famiglia. Oliver capisce che Slade aveva fatto irruzione nel nascondiglio per rubare il pass dei magazzini dei laboratori Star per prendere il materiale necessario a replicare il siero. Il mercenario si introduce nei magazzini ed incontra Caitlin e Cisco, due impiegati dei laboratori che riescono a scappare. Cisco e Caitlin sono amici di Barry Allen, e dicono a Felicity che purtroppo l'amico non è ancora uscito dallo stato comatoso. Nei flashback dell'isola, Oliver e Ivo, vengono restituiti a Sara, Ivo dice ai due che è riuscito a sintetizzare una cura per il Mirakuru, e decide di dire loro dove si trova, ovvero nella cassaforte che si trova nella nave, dentro il suo alloggio, ma chiede ai due un favore, cioè ucciderlo; Sara esaudisce la sua richiesta ma è Oliver ad ucciderlo sparandogli. Oliver chiede a Isabel dove si trova Slade, la donna rivela a Oliver che lei non era come le altre amanti di Robert, infatti i due volevano scappare via insieme, ma l'uomo scelse di restare al fianco di Oliver, Moira e Thea, pur essendo al corrente che quest'ultima non era veramente sua figlia. Laurel decide di far uscire suo padre di prigione rivelando il nome di Arrow, ma Quentin la convince a non farlo perché l'arciere è diventato un simbolo di giustizia per Starling City. Laurel parla con il procuratore Kate convincendola a far uscire Quentin di prigione minacciandola di fare causa alla procura. Felicity rintraccia Slade, dunque Oliver e Diggle vanno a stanarlo, il mercenario vuole drenare via il Mirakuru dal suo sangue per diffonderlo ai detenuti che ha liberato, Oliver trova Roy privo di sensi e affronta Slade e Isabel, Diggle interviene e spara alla donna, i due riescono a scappare portando via Roy. Tornati al rifugio, Oliver decide di produrre l'antidoto, con l'aiuto di Cisco e Caitlin, capendo che è l'unico modo per fermare Slade. Thea decide di andarsene di casa, nonostante Moira cerchi di fermarla, Oliver le racconta cio' che Isabel gli aveva detto, cioè che Robert sapeva che lei non era sua figlia, ma che a lui non importava perché l'amava incondizionatamente, ma la ragazza è irremovibile, e dunque se ne va via. Slade riesce a replicare il Mirakuru somministrandolo ai suoi soldati, e lo inietta pure a Isabel salvandole la vita, il mercenario ora si prepara a conquistare Starling City.

20

Vedere rosso

Oliver passa la notte con Sara in un hotel, e la invita a elevare la loro relazione a un livello più alto, cercando di convincerla a venire a vivere con lui, ma la romantica nottata viene interrotta quando Diggle avverte i due che Roy, una volta risvegliatosi, è scappato. Roy perde il controllo e decide di uccidere Thea, che si trova al locale, dove Moira farà un discorso per la campagna elettorale; la donna vuole rinunciare al seggio di sindaco, ma Oliver la convince a non farlo e Moira alla fine confessa al figlio di essere a conoscenza del fatto che Arrow in realtà sia lui, e che ne è orgogliosa. Durante l'avvenimento Roy fa irruzione e semina il panico tra la folla: Sara decide di ucciderlo, ma Oliver la ferma e mette Roy fuori comabttimento con un potente sedativo, per poi guarirlo dal Mirakuru quando avrà a disposizione la cura. Sara decide di lasciare Oliver e Starling City, perché il fatto che stesse per uccidere Roy, mentre Oliver al contrario lo ha salvato da sé stesso, è la dimostrazione che lei è un'assassina a sangue freddo, e capisce che lui ha bisogno di avere al suo fianco qualcuno che possa tirargli fuori il meglio ed è ben consapevole che non potrà mai essere lei quella persona. Con una serie di flashback, si scoprono alcune cose riguardanti un segreto che Moira ha tenuto nascosto al figlio. Quando lui stava ancora con Laurel, la tradì con un'altra ragazza, e la mise incinta. Oliver era terrorizzato, e dunque Moira pagò la ragazza perché se ne andasse da Starling City per iniziare una nuova vita con il bambino fingendo di aver avuto un aborto spontaneo. Tornando al presente, Oliver, Thea e Moira tornano a casa in auto, Thea sottolinea che il modo in cui Oliver e Moira proteggono le persone, ovvero nascondendo loro la verità, è sbagliato perché finisce solo per creare delle crepe nei rapporti; Moira le dà ragione e quindi, proprio quando aveva deciso di dire la verità ai suoi figli sul fatto che Malcolm Merlyn sia ancora vivo, la famiglia Queen diventa vittima di un incidente stradale. Oliver si risveglia e vede che l'incidente è stato causato da Slade, e proprio come fece Ivo obbligandolo a scegliere tra Shado e Sara, il criminale lo obbliga a scegliere tra la vita di Thea e quella di Moira, il ragazzo supplica Slade di scegliere lui, ma Moira decide di sacrificarsi e dunque Slade la infilza con la sua katana, uccidendola di fronte agli occhi di Oliver e Thea, andandosene dicendo a Oliver che la sua vendetta non è ancora finita, e che deve uccidere ancora una persona.

21

Per il bene altrui

Oliver è distrutto per la morte di Moira, tanto da non trovare nemmeno il coraggio di andare al suo funerale. Isabel nel frattempo assume il controllo del Verdant, togliendolo a Thea, poiché è di proprietà della Queen Consolidated. Sebastian è riuscito nel suo intento ottenendo il seggio di sindaco; Laurel non si fida di lui e con l'aiuto del padre riesce ad hackerare il computer di Blood, trovando così un discorso scritto per la morte di Moira prima che questa accadesse: Laurel capisce così che Sebastian era da tempo complice di Slade. Oliver, conscio della promessa di Slade, decide di offrirsi a quest'ultimo per evitare la morte di un'altra persona a lui cara. Thea decide di lasciare Starling City ed Oliver non è intenzionato a fermarla, la saluta scusandosi con lei per non essere venuto al funerale, consapevole di non essere mai stato un bravo fratello per lei. Oliver dà appuntamento a Slade al porto di Starling City, luogo carico di significato per lui. È proprio lì infatti che, sette anni prima, Oliver si era imbarcato assieme al padre ed a Sara sulla Queen Gambit, per poi naufragare. Se Oliver fosse morto nel naufragio, nulla di quanto accaduto successivamente sarebbe mai successo e la madre e Shado sarebbero ancora in vita. Diggle ferma Oliver narcotizzandolo e portandolo nel loro bunker, dove ad aspettarli c'è Laurel, la quale rivela di essere al corrente della doppia identità di Oliver, rivelatale da Slade. Laurel convince Oliver a non arrendersi poiché gettare la spugna non fa parte del suo carattere, e gli riferisce ciò che ha scoperto su Sebastian Blood. Oliver capisce che Blood era l'uomo che portava la maschera da teschio, e decide di incontrarlo in un ristorante per metterlo al corrente del fatto che, ormai, ha scoperto tutto. Blood nel mentre realizza che Oliver ed Arrow sono la stessa persona, e gli rivela il suo piano: assieme a Slade distruggerà Starling City, per ricostruirla ancor più florida ed ottenere il consenso dei citadini. Nei flashbacks dell'isola si vedono Oliver, Sara e Anatoli entrare in un vecchio sommergibile giapponese, che Oliver intende usare per attacare l'imbarcazione di Slade. Il sommergibile ha bisogno di alcune riparazioni ed Anatoli riesce a farle grazie alla sua esperienza in marina; il sommergibile è bloccato e per questo motivo è necessario utilizzare dei siluri che creino un'onda d'urto tale da spostarlo.È necessario sterzare manualmente il sommergibile da una postazione vicina all'esplosione: colui che lo sterzerà, morirà. Peter, uno dei prigionieri di Ivo che Oliver e Sara hanno liberato, si offre volontario dal momento in cui morirebbe ugualmente a causa di un avvelenamento da radiazioni procuratogli da Ivo durante i suoi esperimenti sul Mirakuru. Grazie al sacrificio di Peter, Oliver e gli altri riescono ad avviare il sommergibile. Thea arriva alla stazione ferroviaria, decisa a lasciare Starling City. Nel frattempo Slade e i suoi uomini si preparano a conquistare la città. Oliver, Diggle e Felicity riescono a localizzare l'edificio dove sono presenti i soldati di Slade e sono intenzionati a farlo esplodere. Isobel, potenziata dal Mirakuru, attacca Diggle mentre Oliver è trattenuto dai soldati di Slade. I seguaci di Slade iniziano così a prendere il controllo di Starling City, mentre uno di loro fa degli ostaggi alla stazione ferroviaria, tra i quali vi è anche Thea. Nel mentre, al dipartimento di polizia dove lavora Quentin Lance il comando viene assunto da uno dei soldati di Slade.

22

Strade di fuoco

Oliver e Laurel (venuta ad aiutare l'amico), riescono a portarsi in salvo dall'edificio intanto Diggle è alle prese con Isobel, ma viene salvato da Felicity, lei e Diggle riescono a scappare. I super soldati seminano terrore in tutta la città, Quentin invece riesce a sconfiggere il criminale che aveva preso il controllo del dipartimento usando delle granate. Sebastian è soddisfatto dell'operato, ma uno dei super soldati uccide il procuratore Kate, nonostante gli avesse ordinato di non farlo. Nei flashback dell'isola Oliver decide di entrare nella nave di Slade, ma incarica Anatoly di distruggerla con un siluro nel caso lui e Sara non tornino entro un'ora, Anatoly augura buona fortuna al ragazzo dicendogli che ora i due sono diventati amici per la vita. Alla stazione ferroviaria, Thea viene salvata dal super soldato da qualcuno di inaspettato, suo padre, Malcom Merlyn, tornato per salvare sua figlia dopo aver saputo della morte di Moira. Oliver si separa da Laurel, intanto gli impiegati dei laboratori Star hanno sintetizzato un siero per il Mirakuru. il capo della polizia muore, mentre il tenente promuove nuovamente Quentin a detective e gli da l'incarico di dirigere le operazioni della polizia. Laurel incontra un super soldato ma viene salvata da Sara, appena tornata a Starling City, intenzionata ad aiutare Oliver nella battaglia contro Deathstroke. Sebastian si arrabbia con Slade e Isobel per cio' che è successo al procuratore, ma i due non si curano di lui perché non condividono il suo progetto di ricostruire un giorno la città, loro vogliono distruggerla definitivamente per fare dispetto ad Oliver. Sara e Laurel discutono sulla vita di quest'ultima, Laurel sostiene che la sorella è un'eroina, ma lei non si considera tale, in seguito la ragazza salva una bambina da un edificio in fiamme, dimostrando che Laurel aveva ragione. Il corriere del laboratori Star, che aveva la cura, viene raggiunto dai super soldati e prendono la cura portandola a Slade, ma Sebastian riesce a prenderla di nascosto e la da a Oliver per aiutarlo, avendo capito che Slade è privo di autocontrollo. In seguito al tradimento di Sebastian, Isobel lo uccide. L'ARGUS interviene e decide di distruggere la città per eliminare i soldati di Slade, Oliver parla con Amanda Waller per convincerla a non farlo, ma lei gli da tempo solo fino all'alba.

23

Impensabile

Oliver deve affrontare i super soldati di Slade, ma anche il tempo è suo nemico dato che un drone dell'ARGUS sotto l'ordine di Amanda Waller farà esplodere Starling City se la situazione non migliora. Nyssa al Ghul e la Lega degli Assasini arrivano in soccorso di Oliver, Nyssa uccide Isobel. Thea, dopo essersi messa in salvo, va a casa di Roy, che dopo aver preso la cura iniettatagli da Oliver, è tonato come prima. Roy si scusa con lei per tutti i segreti che ha mantenuto e le promette che finita questa storia loro due scapperanno insieme, ma che prima deve uscire. Roy esce per aiutare Oliver, che con il sotegno di Sara, Quentin, Nyssa e della Lega degli Assasini, affronta i super soldati, purtroppo Slade rapisce Laurel perché l'ultima persona che doveva morire era la donna che lui ama, a quel punto Oliver porta Felicity nella sua villa per farla stare al sicuro perché Slade si è sbagliato, non è Laurel la donna che ama ma lei. Diggle e Lyla fanno irruzione nel quartier generale dell'ARGUS e fanno evadere Deathshot, i tre raggiungono la sala centrale e minacciano Amanda con le cattive affinché ritiri il drone, Amanda rivela a Diggle che Lyla aspetta un bambino da lui. Slade avvisa Oliver di aver rapito sia Laurel che Felicity, l'arcere raggiunge il nemico, Slade pensa di avere tutto sottocontrollo, ma Felicity gli inietta una siringa con dentro il siero del Mirakuru togliendogli i suoi poteri. Nei flashback si vedono Oliver e Sara affrontare Slade mentre la nave affonda a causa del siluro che Anatoly ha sparato come ordinatogli da Oliver, intanto Sara affonda e Oliver non riesce a salvarla, Slade e Oliver combattono ma alcune delle maceria della nave che affonda cadono sopra Slade, Oliver può guarirlo iniettandogli la cura, ma Slade gli giura che nella circostanza in cui si salvasse, lui ucciderebbe tutte le persone a lui care, quindi Oliver lo colpisce con una freccia nell'occhio uccidendolo apparentemente. Purtroppo la nave sta per affondare e il ragazzo rischia di morire. Tornando agli eventi presenti, Oliver e Slade si affrontano, ma quest'ultimo, non potendo più contare sui suoi poteri, non può più competere con Oliver e quindi viene sconfitto. Tutto sembra risolversi per il meglio, Sara torna con la Lega degli Assasini e quindi saluta Quentin e Laurel, dicendo alla sorella che Oliver ha bisogno di lei, Nyssa promette a Quentin che si prenderà cura di Sara, purtroppo il detective inizia a sentirsi male a causa dello scontro con i super soldati. Roy torna a casa ma vede che Thea se ne andata, avendo trovato un arco e delle frecce, capendo che Roy le ha tenuto nascosto che lui lavorava segretamente con Arrow; la ragazza, stanca e delusa per via del fatto che tutte le persone che ama le hanno sempre mentito, decide di andarsene con Malcom per una destinazione ignota promettendo a se stessa che non sarà mai più debole. Slade viene rinchiuso in una prigione dell'ARGUS che si trova propio sull'isola in cui lui e Oliver erano segregati, Oliver va a trovarlo dicendogli che se è riuscito a sopravvivere all'isola e a diventare l'eroe che è adesso, il merito è pure suo, Oliver lascia Slade da solo, ma quest'ultimo giura vendetta dicendogli che un giorno riuscirà a fargliela pagare. Oliver e Felicity discutono su quello che l'arciere le ha detto riguardo al fatto che l'ama, infatti era tutta una falsa dato che Oliver sapeva che Slade lo teneva sottocontrollo con le videocamere che aveva nascosto a casa sua, così da fargli credere che lui amasse Felicity e spingerlo a rapirla per far si che lei gli somministrasse la cura, ma tutto fa suporre che Oliver inizi veramente a provare qualcosa per lei. L'episodio si conclude con una sconcertante rivelazione, Oliver non ha passato tutti e cinque gli anni succesivi al naufragio sull'isola, infatti dopo lo scontro con Slade sulla nave, il ragazzo rischiava di annegare, ma si risveglia misteriosamente a Hong Kong, fu in questo frangente che lui conobbe Amanda Waller per la prima volta.
Episode Description

1

Calma apparente

Adesso che Arrow è riuscito a mettere la criminalità in ginocchio, Oliver decide di dedicarsi alla sua vita privata, ma sia lui sia Roy devono mettere da parte i loro piani quando un nuovo Conte Vertigo appare sulla scena del traffico di droga, inoltre Ollie deve vedersela con un affascinante uomo d'affari che ha messo gli occhi sulla Queen Consolidated. Diggle intanto sta imparando a fare il papà, Quentin è stato promosso e Laurel si è unita al Team Arrow.

2

Sara

Un misterioso arciere che si fa chiamare Komodo arriva in città e comincia a prendere di mira uomini d'affari. Oliver è preoccupato per Thea e Roy è costretto a dirgli la verità sul perchè la ragazza ha lasciato la città. Ray Palmer corteggia Felicity mentre in un flashback vediamo la prima missione di Oliver, dove il suo target è il suo amico d'infanzia, Tommy.

3

Corto Maltese

Felicity ha rintracciato Thea, la quale si trova a Corto Maltese, quindi Oliver, Roy e Diggle vanno a prenderla. Intanto Ray Palmer offre a Felicity un lavoro con tanto di assistente e ufficio, che lei accetta.

4

Il mago

Nyssa confronta Oliver a riguardo di Sara, decisa a ottenere giustizia. Mentre Laurel mantiene le distanze da Nyssa, Oliver e Roy cercano di riparare la loro relazione con Thea.

5

Le origini segrete di Felicity Smoak

In un flashback vediamo Felicity, quando era ancora studentessa del college, che, insieme a quello che allora era il suo ragazzo, Cooper, e un loro amico, era impegnata a creare un virus molto potente in grado di hackerare qualunque struttura informatica. All'improvviso la città subisce un massiccio attacco di cyber-terrorismo che manda in confusione la città; Felicity si mette perciò al lavoro per rintracciare i responsabili dell'attacco.

6

Colpevole

Una serie di criminali appartenenti a una banda di spacciatori vengono trovati morti nel loro covo, appesi a testa in giù, mentre un altro viene ritrovato morto, sempre a testa in giù, nella palestra di Ted, che diventa dunque il principale sospettato.

7

Colpiti al cuore

Oliver deve fermare una serial killer ossessionata da lui, Carrie Cutter, che è convinta che Arrow sia il suo unico vero amore. Per ottenere la sua attenzione non si fermerà di fronte a nulla.

8

Il coraggio e l'audacia (2)

A crossover event that began on "The Flash" concludes with Oliver teaming with the Flash to stop a boomerang-wielding killer who plants five bombs in the city that are set to explode at the same time.

9

La scalata

Subito dopo aver consegnato un criminale al commissario Lance, Arrow è accerchiato da membri della Lega degli Assassini (di cui si scopre far parte anche Maseo) capitanati da Nyssa, la quale dà un terribile ultimatum a Arrow: o consegnerà a suo padre Ra's Al Ghul l'assassino di Sara entro 48 ore o la setta inizierà a sterminare 50 abitanti di Starling City al giorno.

10

Rimasto indietro

La squadra di Arrow continua a svolgere il suo lavoro nella speranza che quest'ultimo torni, nonostante sia evidente che Oliver è morto dato che non si è messo più in contatto con loro, la squadra preferisce ignorare l'evidenza dei fatti, specialmente Felicity.

11

A mezzanotte

Oliver è ancora debole per via della ferita riportata dallo scontro con Ra's al Ghul, Tatsu gli fa assumere della penicillina e spiega a Oliver che lui è riuscito a sopravvivere alla ferita grazie alle basse temperature della montagna, dove è avvenuto il duello, e alla sua forza di volontà. Maseo deve ritornare dalla Lega degli Assassini, Oliver è consapevole del rischio che corre dato che Ra's al Ghul lo ucciderebbe se sapesse che gli ha salvato la vita. Lui e la moglie ormai si sono separati da molto tempo, Tatsu rivela a Oliver che Maseo non si è mai perdonato (per via di qualcosa che successe a Hong Kong). Laurel ormai si è fatta una reputazione a Starling City come vigilante, Roy la aiuta, anche se lui e Diggle non concordano con la sua scelta di emulare Sara. Brick ha preso il controllo di The Glades, inoltre rapisce dei consiglieri comunali, Laurel e Roy provano a fermarlo, ma come risultato Brick uccide uno degli ostaggi. Le richieste di Brick sono molto chiare: la polizia dovrà lasciare in pace The Glades, e i consiglieri saranno salvi. Intanto al rifugio dove Maseo e Tatsu continuano a prendersi cura di Oliver, alcuni membri della Lega degli Assassini raggiungono Maseo, insospettiti dal fatto che si era allontanato, lui e Tatsu li uccidono. Maseo si autoinfligge una ferita e dirà al suo padrone che Oliver è sopravvissuto, e che gli è scappato dopo aver lottato contro di lui, Tatsu lo ama ancora e prova a convincerlo a non andare, pure Oliver crede che Maseo sia un uomo migliore di quello che lui stesso crede, e prova a convincerlo a venire via con lui a Starling City, ma lui ha preso la sua scelta, dunque torna alla lega. Laurel è delusa per i suoi pessimi risultati, lei voleva solo combattere per la memoria di Sara, Felicity cerca di consolarla visto che pure lei e la squadra hanno lottato per il ricordo di Oliver, ma poi realizza che non devono combattere per Sara e Oliver, ma per gli abitanti di Starling City che hanno bisogno di loro, dunque Felicity ritrova la fiducia che aveva perso e si riunisce alla squadra. Usando l'elicottero di Ray (pilotato da Diggle), Roy e Laurel fanno irruzione nel deposito dove Brick teneva nascosti i consiglieri, e li salvano. Nei flashback del periodo passato a Hong Kong, Oliver e Maseo scoprono che Tatsu è prigioniera in un night club, stranamente Chien Na Wei sapeva che Oliver e Maseo sarebbero arrivati, infatti li porta da lei e Tatsu, all'insaputa di Oliver, Maseo si era accordato con Chien Na Wei per riavere la moglie in cambio di Alfa, però la criminale scopre che quello portatogli da Maseo è un falso, nonostante tutto Maseo e Oliver portano Tatsu in salvo e scappano dal club. Tatsu ritorna a casa, Oliver non capisce perché Maseo non lo avesse informato del fatto che voleva dare a Chien Na Wei un falso Alfa, ma Maseo non era a conoscenza che quello non fosse l'originale, infatti Amanda sapeva che lui lo avrebbe rubato per riprendersi la moglie, quindi lo ha sostituito con un falso, comunque Oliver non approva il suo comportamento dato che per salvare Tatsu avrebbe messo in pericolo molte persone, dando alla Triade quell'arma, ma Maseo sarebbe disposto a fare qualunque cosa per la famiglia. Oliver poi guarda Maseo insieme a Akio e Tatsu, quest'ultima ringrazia Oliver per l'aiuto. Tornando al presente, la polizia lascia The Glades, perché nonostante i consiglieri siano salvi, non se la sentono di sfidare Brick. Chase continua a flirtare con Thea, mentre Malcolm prova a convincerala a scappare via con lui da Starling City, dicendole che Ra's al Ghul li vuole morti, ma Thea non vuole e fa capire a Malcolm che loro devono restare lì e combattere, dato che lui le ha insegnato a non farsi dominare dalla paura, e che se Ra's al Ghul vuole affrontarli, dovrà essere lui ad avere paura, alla fine Malcolm le dà ragione. Felicity aiuta Ray a sviluppare la tecnologia che a cui sta lavorando, facendo finalmente dei progressi. L'episodio si conclude con Chase che telefona a Maseo, infatti il

12

Il risveglio

Nonostante il parere contrario di Tatsu, Oliver decide di tornare a Starling City, inoltre adesso sente di avere molte più possibilità di sconfiggere Ra's al Ghul ora che conosce meglio il suo stile di lotta, ma Tatsu gli fa capire che questo non fa testo perché conoscere la sua tecnica di combattimento non serve a niente; la donna sostiene che solo quando comprenderà la natura dell'animo del suo avversario capirà come sconfiggerlo. Intanto The Glades è sotto il controllo della banda di Brick, la polizia ormai ha abbandonato il quartiere, solo Arsenal e Canary riescono a tenere i criminali a bada. Felicity e la squadra, dopo aver analizzato alcune prove, fanno una scoperta terribile: è stato Brick a uccidere la moglie di Merlyn quando era ancora un piccolo criminale, Malcolm ascolta la conversazione da una web-cam collegata al computer del rifugio di Arrow, e rimane sconcertato, soprattutto perché credeva di aver già ucciso l'assasino di Rebecca. Quentin parla con Arsenal, riferendogli che è a conoscenza che lui in realtà è Roy, e gli chiede di sconfiggere Brick. Malcolm offre il suo aiuto alla squadra, Diggle e gli altri non sono certi di quale sia la scelta giusta, Thea parla con Roy facendogli capire che Malcolm, nonostante la sua crudeltà, a modo suo ha cercato veramente di salvare la città, ed è sempre stato un padre presente e protettivo. Nonostante tutto la squadra decide di non avvalersi dell'aiuto dell'arciere, però comprendono che devono fare qualcosa, e dunque Roy, Laurel e Diggle, con l'aiuto di Sin e Ted, decidono di affrontare Brick e la sua banda a viso aperto, con l'aiuto degli abitanti di The Glades. Inizia così una vera lotta tra Brick e la sua banda, che si vedono costretti ad affrontare i vigilanti e i cittadini del quartiere, i quali hanno la meglio, Brick affronta Ted in combattimento il quale inizialmente ha la meglio ma Brick lo sconfigge ma viene salvato dall'intervento di Roy che viene poi aiutato da Laurel,Brick cerca di scappare, ma Malcolm lo raggiunge e lo sconfigge con facilità (dovuto anche alle ferite infertegli da Ted), decide di ucciderlo con un colpo di pistola, ma all'ultimo momento arriva Oliver che cerca di convincerlo a risparmiarlo; Malcolm desidera ucciderlo perché a suo dire è solo colpa di Brick se lui è diventato la persona orribile che è adesso, ma Oliver cerca di fargli capire che lui deve essere un uomo migliore per Thea, quindi Malcolm decide di risparmiarlo. Con una serie di flashback si scoprono alcune cose del passato di Malcolm, prima che sua moglie morisse, lui era una brava persona, e un padre amorevole, ma quando venne a sapere che la moglie era stata assassinata l'uomo divenne vittima della disperazione, arrivò persino a uccidere il criminale che a quel tempo era sospettato della morte di Rebecca. Dopo averlo ucciso, Malcolm stava così male che decise di lasciare Starling City, andando in un luogo chiamato Nanda Parbat, fu così che lui divenne un membro della Lega degli Assassini, e conobbe Nyssa, che a quel tempo era ancora una bambina, è stata lei inoltre a dargli il nome di Al Sa-Her, ovvero il mago. Tornando al presente, il quartiere di The Glades ora è salvo, ma Sin parla con Quentin dicendogli che la donna che ha visto combattere, e che portava le vesti di Canary, non era Sara. Thea passa la serata con Oliver e Malcolm, ringraziando il fratello per la sua tolleranza nell'accettare il rapporto tra lei e il padre. Oliver informa Malcolm che l'arcere nero dovrà addestrarlo perché essendo lui un allievo di Ra's al Ghul, solo lui può indicargli la via con la quale sconfiggerlo. Oliver torna al rifugio, i suoi amici sono felici di rivederlo, ma il loro entusiasmo svanisce quando Oliver li informa che da ora Merlyn lavorerà con loro. Felicity non può fare a meno di esprimere la sua rabbia nei confronti di Oliver per questa scelta, infatti Felicity sperava che il combattimento contro Ra's al Ghul, che è quasi costato la vita a Oliver, lo avrebbe aiutato a diventare una per

13

Ritorno alle origini

L'episodio inizia con Laurel e Sara, entrambe nelle vesti di Canary, che lottano, Sara ha la meglio sulla sorella. 48 ore prima: Laurel aiuta Oliver e Roy a fermare un criminale, Oliver è sempre più contrario all'idea che la sua amica diventi una vigilante. Werner Zytle si appresta ad affrontare il suo processo, ma riesce a scappare, e dunque torna a piede libero. Malcolm sostiene che per affrontare Ra's al Ghul servirà l'aiuto di Thea, e che dunque Oliver deve dirle il suo segreto, ma lui sostiene che non è pronta, però Malcolm ha un'opinione diversa. Oliver segue il suo consiglio, rivelando alla sorella che lui è Arrow, vedendo che Malcolm aveva ragione, infatti Thea è orgogliosa di suo fratello, e lo abbraccia ringraziandolo per tutto il bene che ha fatto. Oliver cerca di convincere Laurel a non emulare la sorella, sostenendo che essere una vigilante non la farà sentire meglio, ma Laurel lo accusa di essere un ipocrita perché pure lui usa la lotta al crimine per evitare di affrontare i problemi della vita reale. Laurel trova Werner e lo affronta, ma lui le inietta della vertigo facendole vedere la sua più grande paura, ovvero Sara, ciò riporta alla scena iniziale dell'episodio, dove Laurel affronta Sara, che in realtà è Werner, e viene sconfitta, ma Oliver giunge in suo aiuto, mentre Werner scappa. Oliver porta Laurel al suo rifugio per curarla dalla vertigo, Thea scende e dopo aver visto Laurel in quello stato viene allontanata con prepotenza da Oliver; questo porta Roy e Felicity a litigare con lui perché Oliver non ha il diritto di comandare Thea dicendole quello che deve o non deve fare, come non può nemmeno dire a Laurel che non ha la stoffa della vigilante, perché anche se è ritornato a Starling City lui non può manipolare le scelte degli altri, specialmente ora che si è alleato con Malcolm senza chiedere il loro permesso, e che in sua assenza sono stati loro a proteggere Starling City, senza il suo aiuto. Thea, fuori dal rifugio, incontra Chase e lo invita a casa sua. Laurel si riprende, Felicity parla con lei e la ragazza confessa che la sua paura più grande è sempre stata quella di confrontarsi con Sara, ma Felicity sostiene che Sara, nonostante sia stata una grande combattente, aveva troppa oscurità dentro di lei, mentre Laurel ha una luce che la sorella non aveva, e che ha il potenziale per essere un'eroina migliore di lei, alla fine Laurel abbraccia Felicity. Diggle parla con Oliver dicendogli che questa non è più la sua battaglia, e che se un giorno morirà, come è quasi successo nel duello contro Ra's al Ghul, i suoi amici dovranno proseguire al suo posto. Felicity rintraccia Werner, quindi Oliver e Laurel vanno a combatterlo, Werner tiene prigionieri alcuni scenziati per replicare la vertigo, ma Arrow e Canary li mettono in salvo. Chase, dopo aver copulato con Thea, cerca di ucciderla avvelenandola, ma Thea capisce le intenzioni del ragazzo, che alla fine si rivela come un membro della Lega degli Assassini, Roy e Malcolm arrivano in soccorso di Thea, ma Chase alla fine si toglie la vita ingerendo del cianuro. Laurel affronta Werner, il quale le inietta nuovamente la vertigo, Laurel vede sia Sara che Quentin, ma stavolta domina le sue paure e sconfigge Werner. Laurel va a trovare suo padre al dipartimento dicendogli la verità, cioè che Sara è morta, lui e la figlia in lacrime si abbracciano. Thea è scossa per quello che è successo, quindi Malcolm consiglia a Oliver di fare un addestramento, coinvolgendo pure Thea, in un posto particolare. Oliver e Thea partono insieme e raggiungono il luogo dove si addestreranno: l'isola di Lian Yu. Nei flashback del periodo passato a Hong Kong, Maseo decide di scappare da Amanda dato che ha cercato di rubarle Alfa, lui e Oliver si salutano. Oliver cerca di mettersi in contatto con la sua famiglia, ma gli agenti dell'ARGUS lo trovano e lo catturano. Amanda fa torturare Oliver per farsi dire dov'è Maseo. Quest'ultimo viene catturato dall'ARGUS, anche se in realtà è venuto di pr

14

Il ritorno

Oliver e Thea sono sull'isola per addestrarsi, Oliver decide di fare visita a Slade nella sua cella, che si trova proprio lì, ma vede che la cella del suo vecchio mentore è vuota, con dentro il cadavere della guardia di sicurezza dell'ARGUS. Oliver parla con Malcolm al cellulare, è stato lui a liberare Slade, perché questo fa parte dell'addestramento, lui e Thea dovranno ucciderlo per affinare il loro istinto omicida, inoltre il cellulare di Oliver smette di funzionare, quindi non potrà chiedere aiuto a nessuno. Slade cattura Thea e Oliver, ma decide di non ucciderli, infatti li rinchiude nella sua cella. Oliver spezza il braccio a Thea, in questo modo sua sorella riesce a farlo passare in mezzo alle sbarre e a premere il pulsante per aprire la cella, così i due riescono a scappare. Oliver confessa a Thea la verità: Malcolm ha manipolato la sua mente per farle uccidere Sara, e dopo questa rivelazione Thea rimane allibita. Slade li coglie nuovamente di sorpresa, ma Thea questa volta riesce a difendersi, infine, pistola alla mano, si appresta a uccidere Slade. L'episodio è incentrato specialmente sui flashback sulla missione di Oliver e Maseo, che avvenne a Starling City cinque anni fa, Chien Na Wei, tramite uno dei dirigenti della Queen Consolidated, aveva allestito un'asta per vendere Omega, anche senza Alfa, dato che poteva essere replicato. A quel tempo Thea aveva problemi con la droga, nonostante Tommy cercasse di farle prendere coscienza delle sue pessime scelte. Oliver entra nell'edificio della società di famiglia, e violando i loro computer trova le informazioni che il loro dirigente nasconde su Chien Na Wei, e anche un video di suo padre. Oliver, cercando di rimanere nell'ombra, prende parte a una festa di Tommy, anche Thea è alla festa, mentre Maseo cerca di coprirlo, dato che sta violando gli ordini di Amanda. Pure lo spacciatore che vende la droga a Thea, prende parte alla festa, alla fine Oliver lo uccide. Quentin giunge alla festa per indagare sulla morte dello spacciatore, e rimprovera Laurel (la quale era pure lei presente alla festa) per le sue scelte, infatti a quel tempo lavorava per un grande studio legale a San Francisco, ed era venuta a Starling City per una breve visita, ma Quentin le fa capire che lei non è il tipo di avvocato che desidera lavorare per i grandi studi, ma aiutare le persone bisognose. Maseo raggiunge Oliver e puntandogli contro la pistola gli intima di venire in missione con lui, perché dai dati rinvenuti è stato rivelato che l'asta si terrà in un magazzino abbandonato della Queen Consolidated (lo stesso che diventerà il rifugio di Arrow), ma lui non intende venire perché ha deciso di ricongiungersi con la sua famiglia, vedendo come le cose sono peggiorate dopo la sua presunta morte, e non gli importa di quale sarà la reazione di Amanda. Maseo va in missione da solo, Oliver invece, tornato a casa, vede il video di suo padre, dove lui ammette tutte le sue colpe, ma affermando pure che crede in Oliver e nel suo valore, perché suo figlio è migliore di lui, e che deve salvare la città, dunque Oliver capisce di non poter abbandonare Maseo. Quest'ultimo, con gli agenti dell'ARGUS, fa irruzione nella fabbrica abbandonata, ma gli uomini di Chien Na Wei hanno la meglio su di loro, proprio quando Maseo era alle strette, Oliver arriva in suo soccorso, prendendo Omega e arrestando Chien Na Wei. Dopo aver litigato con suo padre, Laurel capisce che in fondo aveva ragione, per questo decide di tornare a Starling City e di lasciare San Francisco. Oliver è ormai sicuro di aver chiuso con Amanda e l'ARGUS, e che quindi ora è finalmente libero di restare a Starling City con la sua famiglia, ma il ragazzo conosce il generale Matthew Shrieve, che dopo essersi congratulato con Oliver per il suo ottimo lavoro, gli annuncia che potrà considerarsi libero solo quando la missione sarà definitivamente conclusa, infatti lui e Maseo dovranno tornare in Cina per portarla a termine. Tornando agli eventi presenti, Oliver

15

Nanda Parbat

Malcolm addestra Oliver nella scherma, Thea invece, non sopportando il senso di colpa, dice la verità a Laurel, sul fatto che è stata lei a uccidere Sara, manipolata da Malcolm con delle droghe. Laurel la perdona, ma non capisce perché ora combatte al suo fianco dopo il modo in cui l'ha manipolata, lei risponde che non ha scelta, ma Laurel la contraddice dicendole che deve essere lei a fare le sue scelte. Laurel affronta Oliver rimproverandolo per non averle detto che è stato Malcolm a decretare la morte della sorella, e anche perché lo difende, Oliver cerca di farle capire che ha bisogno di Malcolm per sconfiggere Ra's al Ghul, Laurel esprime la sua delisione affermando di non ricordare nemmeno per quale motivo era innamorata di lui un tempo. Laurel decide di uccidere Malcolm tendendogli un agguato, i due si affrontano e Laurel gli punta contro la sua pistola, ma Nyssa e alcuni membri della Lega degli Assassini, interrompono lo scontro e catturano Malcolm, infatti è stata Thea a chiamarli seguendo il consiglio di Laurel. Laurel avverte Oliver di quello che è appena successo, quindi l'arciere corre in soccorso di Malcolm, perché è sicuro del fatto che non dirà mai alla lega che è stata Thea a uccidere Sara, e che Thea alla fine si pentirà di aver causato la morte del padre, perché a quel punto lei sarebbe persa. La lega cerca di portare via Malcolm in elicottero, Oliver affronta Nyssa catturandola, ma gli altri membri della lega portano via Malcolm. Oliver chiude Nyssa in una gabbia, nel suo rifugio, e le chiede dove si trova Nanda Parbat, lei rivela la posizione del covo della lega, sicura che suo padre ucciderà Oliver. Tutti sono contrari a quello che Oliver vuole fare, Thea cerca di convincerlo che non vale la pena salvare Malcolm, ma Oliver non è d'accordo perché Robert e Moira sono morti per colpa sua, e lui non vuole che anche sua sorella patisca il dolore di avere sulla coscienza la morte di un genitore. Diggle, su consiglio di Lyla, parte con Oliver per raggiungere Nanda Parbat. Felicity è dell'opinione che per Oliver non ci siano più speranze, quindi decide di concentrarsi solo su Ray, per evitare che consumi tutte le sue energie sull'armatura ATOM; Ray confessa alla donna che quando è in sua compagnia, in certi momenti, pensa solo a lei e a nient'altro, e la bacia, infine lui e Felicity finiscono a letto insieme. Nei flashback del periodo passato a Hong Kong, Oliver e Maseo, dopo essere ritornati in Cina, fanno rapporto di tutta la missione, il generale Shrieve dà ai due il permesso di ritornare a casa, infatti la missione non è più dell'ARGUS, ma dell'esercito, inoltre Shrieve si congratula con Oliver per il suo ottimo operato. Oliver saluta Maseo, Tatsu e Akio, che si apprestano a tornare in Giappone, ma proprio mentre stavano per prendere la loro imbarcazione al porto, vengono attaccati da alcuni agenti dell'ARGUS; inizia un conflitto a fuoco, e Oliver si vede costretto a scappare portando Akio con sé. Malcolm viene portato a Nanda Parbat, e supplica il perdono del suo maestro, ma lui è deciso a ucciderlo, ma non prima di averlo torturato. Oliver e Diggle fanno incursione a Nanda Parbat, e trovano Malcolm, debole per via delle torture, ma cadono nella trappola di Ra's al Ghul, che li cattura entrambi. A Starling City, Roy parla con Thea dicendole che la capisce perché lui è consapevole di cosa si prova a uccidere una persona senza esserne consapevoli, dato che quando era sotto l'effetto del Mirakuru aveva ucciso un poliziotto innocente. Dopo aver passato una romantica serata con Felicity, Ray finalmente può indossare la sua armatura, spiccando il volo. Thea va da Nyssa e le dice la verità sul fatto che è stata lei a uccidere la sua amata Sara, nonostante fosse manipolata da suo padre, e apre la gabbia consegnandole la sua spada, dandole la possibilità di decidere cosa fare della sua vita. Oliver e Diggle sono prigionieri della Lega degli Assassini, Oliver alla fine confessa a Diggle la verità, cioè che lui non è g

16

L'offerta

Si ripresenta la scena dove Ra's al Ghul chiede ad Oliver di prendere il suo posto, e gli spiega che lui è destinato a morire solo, allontanato dalla gente che cerca di proteggere. Nello stesso momento, Nyssa si rifiuta di uccidere Thea, dicendo che la morte di Sara verrà vendicata con la morte di Malcolm. In quello stesso momento arrivano Roy e Laurel, che attaccano Nyssa: Quest'ultima sembra avere la meglio, ma Roy la colpisce con un proiettile tranquillante. Ra's quindi pone l'offerta ad Oliver: se dovesse rifiutare, potrebbe tornare a casa con Diggle e Malcolm, in segno di gratitudine della Lega. Quindi Oliver decide di tornare a casa, lasciando intendere che ci penserà su. Quest'ultimo torna nel loft di Thea, lasciando lì Malcolm, con la disapprovazione della sorella. Oliver capisce che l'offerta non può distrarlo dal lavoro di vigilante: Infatti, Michael Amar, un criminale soprannominato "Mormoro" (Perché ha le labbra cucite, quindi incapace di parlare), cerca di effettuare un colpo ad un camion pieno di gioielli: la rapina è rallentata dall'arrivo del Team Arrow, ma Amar riesce a fuggire con alcune casse, contenenti diamanti industriali. Arrow porta al Capitano Lance alcuni componenti della banda di Mormoro, ma quest'ultimo è venuto a conoscenza del fatto che Arrow sapeva della morte di Sara, ma lo ha tenuto allo scuro di tutto, quindi volta le spalle al Vigilante. Al loft, Thea si lamenta del fatto che Malcolm non sia morto, e che lo rifarebbe, infatti il padre capisce che la figlia ha un coltello, e la incita ad ucciderlo, dicendogli che tiene a lei e che lui ha deciso di allenarla per non farla più soffrire. A Nanda Parbat, Nyssa (liberata in precedenza da Thea ) chiede spiegazioni al padre sul fatto che Malcolm sia ancora vivo, e viene informata da Ra's del fatto che ha scelto Oliver come suo prescelto, dato che è riuscito a sopravvivere alla sua spada. Lei, indignata dal fatto che suo padre abbia scelto una persona estranea al posto di sua figlia, attacca il padre con la spada (inutilmente, dato che viene parata dalla sua mano nuda) e lascia la città sotterranea. Dopo, Ra's immerge la mano ferita in delle acque, che rimarginano automaticamente il taglio. Infatti, Ra's prima spiegò ad Oliver che queste acque lo aiutarono a vivere più del dovuto. A Starling City, Oliver rivela a Diggle la proposta di Ra's, e ammette che tutto ciò che quest'ultimo aveva predetto sul suo futuro inizia ad avverarsi, infatti spiega ciò che è successo con Lance e di aver scoperto che Felicity e Palmer stanno insieme, e che forse dovrebbe davvero essere il nuovo Ra's al Ghul. Al Loft, Thea spiega al fratello che non ha ucciso Malcolm per sua madre, per la paura di ciò che potesse pensare vedendo sua figlia diventare un'assassina. Dopo l'uscita di Thea, Malcolm spiega ad Oliver che quella di Ra's non è un'offerta, ma un ordine. Infatti, c'è una profezia che dice che chi sopravvive alla spada di Ra's al Ghul, diventa Ra's al Ghul. Laurel va a trovare in centrale il padre, cercando di scusarsi e ripetendo che lei non abbandonerà la speranza di farsi perdonare dal padre, ma quest'ultimo risponde che lei resterà sempre sua figlia, ma non sa se riuscirà a perdonarla. Intanto il Team Arrow scopre perché Amar fosse così interessato ai diamanti industriali: infatti possono essere trasformati in proiettili molto efficaci. Rimasti soli, Oliver e Felicity parlano: Lei è a conoscenza del fatto che Oliver stia ragionando sull'offerta di Ra's, e il ragazzo le rivela che ci sta pensando perché non ricorda più perché sia diventato Arrow. Amar, con i suoi nuovi proiettili ricavati dai diamanti, assalta la centrale di polizia, dove sono presenti il Capitano Lance e Laurel: quando tutto sembra andare a favore di Mormoro, arriva Nyssa, seguita da Arrow ed Arsenal. Amar cerca di scappare, ma viene catturato e stordito da Oliver, che lo lascia al Capitano Lance. Thea va a trovare Roy a casa sua, e gli chiede se può passare lì la notte, i due poi si baciano. Fuor

17

Missione suicida

Lyla e Diggle si sposano, con Ray che ufficializza l'unione, ma una notizia rovina il bel momento: Arrow ha ripreso a uccidere. Oliver e i suoi amici capiscono subito che i criminali uccisi sono stati eliminati dalla Lega degli Assassini, e che stanno imputando a Arrow la colpa per mettere Starling City contro di lui, per facilitare l'ingresso di Oliver nella lega. Diggle e sua moglie si apprestano a partire per la luna di miele, ma Floyd Lawton si presenta ai due coniugi dicendo a Lyla che Amanda ha una missione per lei, dovrà recarsi nella Repubblica di Kasnia per salvare un gruppo di ostaggi, tra cui il senatore Joseph Cray, i quali sono stati rapiti da un gruppo terrorista. Ray indice una conferenza stampa dove dichiara che impiegherà le sue risorse per catturare Arrow. Diggle intanto si offre volontario per prendere parte alla missione insieme a Lyla e Floyd, alla quale prenderà parte pure Carrie Cutter. Oliver entra in un covo criminale, ma i delinquenti sono stati già uccisi dalla Lega degli Assassini, Oliver affronta tre di loro, ma Maseo interrompe lo scontro facendo capire a Oliver che tutto questo non finirà se lui non accetta di diventare il nuovo capo della Lega degli Assassini. Ray, indossando l'armatura, scova Arrow e, usando un softwer di riconoscimento facciale, scopre subito che l'arcere di smeraldo in realtà è Oliver Queen. Ray parla con Felicity, infatti non ci mette molto a capire che lei è a conoscenza del segreto di Oliver, ma la ragazza gli dice che in realtà Oliver è una brava persona, Ray intuisce che la sua fidanzata è innamorata di lui, anche se lo nega, Ray è deluso per i segreti che Felicity ha nascosto al suo fidanzato perché iniziava a pensare a lei come a una compagna con la quale condividere tutto. Ray parla con Laurel per dirgli che Oliver e Arrow sono la stessa persona, per avere l'appoggio della procura, ma Laurel prende le difese dell'amico, e dunque Ray capisce che l'assistente procuratore in realtà è Canary. Felicity è preoccupata per come si stanno evolvendo le cose, Oliver sostiene che Ray non sia adatto per Felicity perché il miliardario è uguale a lui, ma Felicity non è della stessa opinione, perché diversamente da Oliver lui permette a Felicity di far parte della sua vita, come una compagna, ma Oliver sostiene che non si può essere un eroe e vivere contemporaneamente una vita normale. Ray attira l'attenzione di Oliver e Roy, conducendoli verso una trappola, infatti Ray li affronta con la sua armatura, sconfiggendo facilmente Roy, poi affronta Oliver, e dopo un breve scontro Ray capisce che Oliver è veramente una brava persona, inoltre Oliver decide di avere fiducia in lui, propio come Felicty. Intanto Diggle, Lyla, Floyd e Carrie entrano nell'edificio dove sono tenuti gli ostaggi, ma scoprono che in realtà quelli non sono terroristi, ma mercenari assoldati dal senatore Cray, lui aveva inscenato tutto per poi risolvere da solo la situazione, così avrebbe aquistato popolarità e nuovi voti per le prossime elezioni, ma non prevedeva che l'ARGUS sarebbe intervenuta. Cray decide di far uccidere Diggle, Lyla, Floyd e Carrie. Con del flashbeck si scoprono molte cose sul passato di Floyd, un tempo lui era un soldato ed era sposato, e aveva una figlia, ma quando si ritirò dall'esercito non riuscì ad adattarsi a quella che doveva essere una vita normale a causa degli orrori della guerra, divenne sempre più pericoloso e aggressivo. Alla fine venne arrestato dopo aver minacciato sua moglia con una pistola. Mentre era dietro alle sbarre, una donna gli diede un ingaggio, per lavorare nell'HIVE, dandogli l'incarico di uccidere il fratello di John, Andie Diggle. Tornando agli eventi presenti, John e Lyla, affrontano i mercenari di Cray, mentre quest'ultimo aziona una bomba con la quale distruggere l'edificio. Diggle, Lyla e Carrie scappano, portando in salvo gli ostaggi, mentre Floyd si sacrifica rimanendo sul tetto dell'edificio, per coprire le spalle ai suo compagni, permettendo loro la fuga. Floy

18

Nemico pubblico

Dopo uno scontro nelle vesti di ATOM, Ray viene ferito e Felicity é molto sorpresa quando vede sua madre con Ray all'ospedale. Intanto Ra's al Ghul rapisce il capitano Lance e gli rivela l'identità di Arrow. Dopo la rivelazione essendo arrabbiato con Oliver, emette un mandato di cattura per Arrow. Roy e Thea vanno a letto insieme e quando scoprono la notizia escono per capire cos'è successo. Nel frattempo ,come se non bastasse, il team Arrow deve indagare sull'omicidio del sindaco Castle. Proprio quando sembra tutto perduto Roy si costituisce alla polizia fingendo di essere Arrow e così viene arrestato. Nei flashback ad Hong Kong Oliver e Akio stanno scappando da alcuni uomini pericolosi e a sorpresa del signor Queen nel mezzo del mercato trova una ragazza identica a Shado. Si rivela successivamente la sua gemella, disperata perché non sa che fine hanno fatto i suoi famigliari. Oliver alla fine le rivela che Shado e suo padre sono deceduti.

19

La fine di Arrow

Roy è in carcere dopo essersi preso la colpa, spacciandosi per Arrow, ma Quentin è ben consapevole che in realtà è Oliver il vigilante, e che Roy lo sta solo coprendo. Quentin, mandato di perquisizione alla mano, fa mettere sottosopra il Verdant, e trova il nascondiglio di Arrow, ma Felicity e Diggle avevano ripulito tutto il materiale dalle loro impronte digitali lasciando quelle di Roy che essendosi costituito ammettendo di essere Arrow sarebbe stato inutile togliere le sue impronte. Oliver cerca di tirare fuori l'amico dal carcere, ma lui non vuole ritenendo che in fondo se lo merita, per la morte di quell'agente di polizia che uccise quando era sotto l'effetto del Mirakuru. Intanto Jake Simmons, un metaumano, inizia a mietere vittime con i suoi poteri. In passato Jake viveva a Central City, e dunque tutto fa supporre che abbia ottenuto i suoi poteri durante il malfunzionamento dell'acceleratore di particelle degli STAR Labs. e quindi Oliver decide di fermarlo, ma se lo affrontasse nelle vesti di Arrow tutti scoprirebbero che quella di Roy è solo una messa in scena, e la polizia arresterebbe Oliver, dunque l'arciere chiede a Ray di aiutarlo nella lotta. Ray, indossando la sua armatura, scova Jake e lo affronta, ma il metaumano lo sconfigge, quindi Ray batte la ritirata. I detenuti del carcere aggrediscono Roy, ma lui riesce ugualmente a difendersi, ma Thea si preoccupa per lui visto che non può cavarsela da solo contro l'intera prigione. Oliver cerca di istruire Ray facendogli capire che durante la lotta deve imparare a fare affidamento pure sul suo istinto, e non soltanto sull'armatura e sulla tecnologia. Oliver si sente inutile, perché Ra's al Ghul ha ottenuto quello che voleva, ha privato Oliver dell'unica cosa che per lui aveva importanza, ovvero Arrow. Ray affronta nuovamente Jake, questa volta però è Oliver a manovrare l'armatura con un dispositivo, nonostante sia Ray a indossarla. Jake è in difficoltà, ma durante la lotta danneggia l'armatura, impedendo a Oliver di manovrarla, quindi Ray si vede costretto a combattere da solo, ma proprio quando stava per perdere Oliver gli fa capire che lui ha il cuore di un vero eroe, e dopo aver ritrovato la fiducia in se stesso, Ray sconfigge Jake. Roy viene accoltellato da un secondino. Nei flashback del periodo passato a Hong Kong, Oliver decide di intrufolarsi nel nascondiglio dell'ARGUS per convincere Amanda con le cattive a lasciare in pace lui, Maseo, Tatsu e Akio, ma quando arriva vede che la base è stata attaccata dai militari, inoltre Amanda è gravemente ferita, infatti non sono stati i suoi uomini ad attaccare Oliver e i suoi amici al porto, ma i soldati di Shrieve, quest'ultimo ha intenzione di usare il virus per distruggere la Cina, noncurante delle vittime innocenti che esso provocherà, dato che il generale considera la Cina un paese troppo instabile e pericoloso. Amanda rivela a Oliver che quando i soldati di Shrieve contamineranno il paese con il virus, loro saranno immuni da esso grazie all'antidoto, inoltre consiglia a Oliver di scappare. Oliver, Maseo e Tatsu entrano nella base di Shrieve e rubano l'antidoto, in questo modo non potrà attuare il suo piano. Tornando agli eventi presenti, il detective Lance dà a Oliver e Thea la spiacevole notizia che Roy è morto. Oliver è distrutto, ma Felicity e Diggle lo sorprendono con un cosa imprevista: Roy è vivo, inoltre è libero. Il secondino in realtà era una spia dell'ARGUS, un amico di Lyla, infatti l'aveva accoltellato in un punto non vitale, la lama del coltello inoltre era intrisa di un particolare betabloccante che gli ha permesso di inscenare la sua morte. Adesso tutti penseranno che anche Arrow è morto, anche se purtroppo Roy non potrà più vivere a Starling City. Ray porta Jake a Central City, rinchiudendolo in una prigione degli STAR Labs, Cisco però informa Ray che c'è qualcosa di strano, infatti Jake non era a Central City quando l'acceleratore di particelle venne azionato, quindi Jake deve aver ottenuto i suoi

20

La caduta

Oliver, entrando nel loft di Thea, la vede per terra gravemente ferita, e la porta di corsa all'ospedale, ma i medici non possono fare molto per lei, infatti, le rimane poco da vivere. Malcolm arriva in ospedale, e si mette in ginocchio davanti al letto di Thea, piangendo. Maseo attira l'attenzione di Oliver con un fumogeno, Oliver lo raggiunge e lo colpisce con un pugno, pensando che sia stato lui a ridurre Thea così, ma l'uomo gli dice che è stato Ra's al Ghul, ma anche che Thea può essere salvata. Oliver parla con Felicity, Diggle e Malcolm, dicendo loro che la Lega salverà Thea, ma a patto che lui diventi l'erede di Ra's al Ghul, dunque Malcolm capisce che il Demone vuole salvare Thea immergendola nel Pozzo di Lazzaro, le acque magiche che hanno permesso a Ra's al Ghul di vivere per oltre 400 anni. Oliver, Malcolm, Felicity, e Diggle partono per Nanda Parbat, portando con loro Thea, quindi Felicity chiede a Ray di usare il suo jet privato, Ray decide di lasciarla capendo che lei è innamorata di Oliver, comunque decide di prestare alla squadra il suo jet. Arrivati a Nanda Parbat, Ra's al Ghul invita Oliver e i suoi amici a sistemarsi lì, Diggle ha modo di parlare con Maseo, rimproverandolo perché se fosse veramente amico di Oliver come afferma, non obbligherebbe quest'ultimo a fere quello che sta per fare, sostenendo che i membri della lega sono solo dei codardi che scappano dai problemi della loro vita, e che Akio non sarebbe orgoglioso del padre se lo vedesse. Thea viene immersa nel Pozzo di Lazzaro, che rigenera all'istante tutte le sue ferite. Oliver deve rispettare i patti e prendere il posto che gli spetta come capo della Lega degli Assassini, Felicity parla con Ra's al Ghul dicendogli che lei e i suoi amici hanno i mezzi per combatterlo, e che scatenerà una guerra contro di lui pur di evitare che obblighi Oliver a prendere il suo posto. Ra's al Ghul racconta a Felicity che un tempo lui era sposato e che aveva dei figli, ma che il suo predecessore lo mise davanti alla scelta di abbandonare la sua famiglia senza nemmeno dire loro addio, quindi Ra's al Ghul offre a Felicity la possibilità di passare un'ultima notte con Oliver. Felicity va a trovare Oliver nella sua stanza, passando la notte con lui. Dopo aver fatto l'amore con lui Felicity decide di brindare con Oliver, ma mette del sonnifero nel suo bicchiere, poi lei, Diggle e Malcolm, cercano di portare via Oliver e Thea da Nanda Parbat passando per le catacombe, i membri della lega cercano di fermarli, ma Maseo li aiuta a scappare, purtroppo però i membri della lega li circondano, Oliver però si risveglia e convince i guerrieri della lega a risparmiare i suoi amici, permettendo loro di andarsene con Thea. Nei flashback del periodo passato a Hong Kong, Oliver, Maseo e Tatsu cercano di impedire ai soldati di Shrieve di rilasciare il virus, purtroppo i militari hanno combinato Alfa e Omega, Maseo non è d'accordo con l'idea di fermarli, sostenendo che questa faccenda non li riguarda, ma Tatsu sostiene che è un loro dovere aiutare Oliver a salvare quelle persone. Purtroppo i loro tentativi di impedire i piani di Shrieve falliscono, perché il virus viene rilasciato. Tornando agli eventi presenti, Oliver dice addio ai suoi amici, abbraccia Diggle dicendogli che lo considera un fratello, infine bacia Felicity. Tornati a Starling City, Thea finalmente si riprende e Malcolm le racconta ciò che è successo, inoltre, ora che è libero, desidera stare a Starling City per rimanere vicino alla figlia. Felicity va da Laurel e le dice che Oliver è perduto, Laurel abbraccia Felicity, la quale piange. Ra's al Ghul capisce che qualcuno ha cercato di aiutare gli amici di Oliver a scappare dalle catacombe, e obbliga Oliver a dirgli il nome del traditore, ma Oliver, per proteggere Maseo, decide di non dire niente, ma Maseo confessa ugualmente, comunque il suo padrone lo perdona, affermando che lui rivestirà un ruolo fondamentale per la trasformazione di Oliver. Dopo averlo sottoposto a un r

21

Al Sah-him

Oliver, diventato Al Sah-him ed entrato a pieno titolo nella lega degli assassini, viene addestrato personalmente da Ra's Al Ghul nell'arte della spada, e subisce un forte ricondizionamento psicologico affinché rinunci ad essere del tutto Oliver Queen; a riprova di questo, durante uno degli allenamenti viene portato innanzi a lui un intruso, che si rivela ai suoi occhi Jon Diggle (in realtà un prigioniero qualunque che appare come tale a causa di una droga datagli durante l'addestramento) che giustizia senza pietà. In seguito Ra's racconta ad Oliver di come un suo rivale per il titolo, Damien Darhk, scampato alla sua spada, abbia in seguito formato una sua organizzazione e che continua a recargli problemi dopo tanti anni, inoltre gli rivela che anche Oliver e la sua vecchia squadra hanno avuto a che fare con i suoi complici (Mark Shaw e Gholem Qadir), pertanto il regno di Al Sah-him a differenza del suo dovrà essere libero da rivali e che pertanto Oliver deve eliminare il suo rivale al trono, ovvero Nyssa. La figlia del Demone si è trasferita a Starling City ove addestra Laurel sul combattimento e sulla sopravvivenza, inoltre la ragazza inizia veramente a godersi la sua vita, diventando una buona amica di Laurel; in un momento di tranquillità però Laurel rivela all'amica dell'ingresso di Oliver nella lega, e l'assassina scossa rivela che egli verrà a cercarla insieme ai suoi uomini per impedire qualsiasi sua pretesa all'eredità del Demone, e decide di morire affrontandoli a viso aperto. Laurel per proteggere Nyssa chiede aiuto a Diggle e Felicity, i quali accettano se pur riluttanti all'idea di affrontare Oliver. Nel frattempo Al Sah-him, insieme a Maseo e ad altri membri della lega, entra in città, ma si reca da solo nel tetto dove è morta Sara cosciente che vi troverà Nyssa. I due assassini si affrontano e Oliver sembra avere la meglio, quando giungono Laurel insieme alla sua vecchia squadra che lo costringono ad una ritirata. Oliver, consigliato da Maseo, fa rapire Lyla e minaccia Diggle, garantendo l'incolumità della moglie solo se la sua rivale gli verrà consegnata. Diggle non ci pensa un attimo a consegnare Nyssa alla Lega degli Assassini, ma Laurel cerca di convincerlo a non farlo, perché Diggle non è quel tipo di persona, e che se lo facesse perderebbe se stesso, come è appena successo a Oliver. L'ex squadra di Oliver si presenta quindi al luogo dello scambio e apparentemente consegna la donna ad Oliver, quando Felicity, passa di nascosto delle armi a Lyla, che libera Nyssa e dà il via allo scontro. Mentre Maseo e gli altri affrontano Nyssa, Laurel e Lyla; Oliver affronta e ferisce Diggle, ma quando sta per dargli il colpo di grazia interviene Thea che lo ferisce al braccio con una freccia. Oliver quindi scappa portando con sé Nyssa. Felicity rivela a Thea che Roy è vivo, e che lei dovrebbe raggiungerlo, dato che la giovane Queen, diversamente da lei, ha la possibilità di stare accanto all'uomo che ama. Nel flasback vediamo Oliver, Tatsu e Maseo fuggire da un Hong Kong nel caos e contrastare gli uomini del generale Shrieve intenti a diffondere il virus, quando recuperata una macchina i due giapponesi vedono il figlio presentare i primi sintomi del contagio Tornato a Nanda Parabat Al Sah-him riceve gli elogi di Ra's per aver, a differenza di lui stesso, sconfitto il suo rivale e gli ordina di uccidere Nyssa, ma prima che Oliver la colpisca Ra's lo ferma affermando che versare il suo sangue a questo punto sarebbe solo un atto di ingordigia da parte loro, e che può essere messo a frutto unendo le loro famiglie, pertanto Nyssa diventerà la sposa di Oliver. Ra's al Ghul informa Oliver che deve fare ancora una cosa per diventare la nuova Testa del Demone, uccidere tutti gli abitanti del luogo a cui un tempo apparteneva: Starling City. Infatti una delle ragioni per cui aveva ordinato a Oliver di riportare Nyssa a Nanda Parbat era dovuto al fatto che lei gli aveva rubato un'arma, che ora è nuovamente in suo possesso, la stes

22

Questa è la tua spada

Diggle, Laurel e Felicity continuano a combattere il crimine a Starling City, mentre Thea raggiunge Roy, il quale ora, sotto il nome di Jason, lavora in un'officina. Ra's al Ghul si appresta ad attuare il suo piano per eliminare tutti gli abitanti di Starling City con il virus Omega, per fare di Oliver il suo degno erede, è stato Maseo a donare al Demone il virus quando si presentò da lui per diventare un membro della lega. In realtà Oliver non ha perso la padronanza di se stesso, ha solo fatto finta di essersi abbandonato alla sua nuova natura, infatti lui e Merlyn stanno segretamente cospirando contro Ra's al Ghul. Oliver informa Merlyn che il suo nuovo padrone vuole usare Omega contro Starling City, e dunque gli dice di informare la sua vecchia squadra, facendosi aiutare da una sua vecchia amica: Tatsu. Intanto Ra's al Ghul cerca di convincere Nyssa con le cattive ad accettare l'idea di sposare Oliver, così i due concepiranno un figlio che avrà sulle spalle il destino della Lega degli Assassini, facendogli capire che a lui non importa se la figlia non lo ama, perché non ha scelta. Merlyn e Tatsu informano l'ex squadra di Oliver della minaccia, e dunque dovranno andare a Nanda Parbat per fermare la lega. Felicity non sa cosa fare, ma Tatsu la incoraggia a combattere per Oliver, consigliandole di non fare lo stesso errore che fece lei quando abbandonò Maseo, permettendo alla Lega degli Assassini di plagiarlo. Merlyn, Diggle, Felicity, Tatsu, Laurel e Ray vanno a Nanda Parbat e affrontano la lega, Ray con la sua armatura distrugge il jet con il quale Ra's al Ghul voleva diffondere il virus, mentre Tatsu affronta Maseo, lei lo rimprovera perché Maseo l'ha abbandonata quando aveva più bisogno di lui, ma gli dice pure che è ancora in tempo per redimersi, purtroppo però Maseo è determinato a combattere. Nei flashback del periodo a Hong Kong, le condizioni di Akio peggiorano, perché essendo lui troppo piccolo, ha un sistema immunitario troppo debole e il vaccino quindi non ha effetto. Maseo e Oliver fanno irruzione nella base di Shrieve nella speranza di avere la cura, Oliver, con arco e frecce, si fa strada tra i soldati uccidendoli, mentre Maseo spara alla spalla di Shrieve, e lo costringe a seguirli, con le fiale dell'antidoto. I tre raggiungono Tatsu e Akio, ma purtroppo non c'è nessuna cura, infatti le fiale contenevano solo insulina visto che Shrieve è diabetico, Akio muore, mentre i soldati di Shrieve, che avevano seguito il loro generale, arrivano in suo soccorso. Tornando agli eventi presenti, Tatsu uccide Maseo, il quale la ringrazia perché finalmente lui si sente libero. La Lega degli Assassini cattura tutta la squadra, inoltre Ra's al Ghul li informa che non voleva usare il jet per diffondere il virus, ma che era solo una trappola per farli uscire allo scoperto. Ra's al Ghul li chiude in cella, Oliver parla con Diggle dicendogli che in realtà non ha perso il controllo di se stesso, ma che fa tutto parte del suo piano per sconfiggere Ra's al Ghul, ma questo non fa altro che accrescere la rabbia di Diggle, dato che Oliver aveva preso Lyla in ostaggio mettendola in pericolo, di sua spontanea volontà, Oliver gli dice deve avere fiducia in lui, Diggle gli dice che ha perso fiducia nel suo amico e che ormai non lo rispetta più. Merlyn, per avere salva la vita, rivela a Ra's al Ghul che Oliver è un traditore, ma quest'ultimo afferma che Merlyn è solo un bugiardo. Roy, dopo aver passato dei momenti intimi e romantici con Thea, decide di lasciarla senza dirle niente, facendole consegnare una lettera, in cui le spiega che Thea deve vivere la sua vita senza farsi influenzare da nessuno, compresi Merlyn, Oliver, e lo stesso Roy. A Nanda Parbat, Ra's al Ghul, mette alla prova la fedeltà di Oliver e lo costringe a uccidere i suoi amici, quindi Oliver contamina Felicity, Diggle, Ray, Laurel e Merlyn con una fiala di Omega, rinchiudendoli nella cella, tutti tranne Tatsu, visto che lei è vaccinata contro il virus. Inizia la cerimonia nu

23

Il mio nome è Oliver Queen

Oliver è in viaggio con Ra's al Ghul e Nyssa verso Starling City, dove dovrà compiere l'ultimo gesto per dimostrare la sua fedeltà e diventare il nuovo erede del Demone: usare il virus Alfa e Omega per eliminare tutti gli abitanti della sua città natale. In realtà Felicity, Diggle, Ray, Laurel e Merlyn, rinchiusi in cella con una fiala del virus, non stanno morendo dato che Malcolm ha iniettato loro sottovena il vaccino, sintetizzato dal sangue di Oliver il quale lo aveva assunto cinque anni prima. In loro soccorso arriva Barry Allen che li libera e fa capire loro che Oliver, nonostante il suo apparente cambiamento, in realtà ha bisogno di loro. Intanto l'aereo che trasporta Ra's al Ghul, Oliver e Nyssa ha dei problemi in quanto è stato manomesso. Ra's pensa sia stata la figlia ma Oliver gli rivela che in realtà è stato lui. Dopo un combattimento tra Ra's e Oliver, il primo scappa dall'aereo con l'unico paracadute disponibile, promettendo vendetta ad Oliver fino alla fine dei suoi giorni. Oliver e Nyssa riescono a salvarsi mettendo in atto un atterraggio d'emergenza. Oliver si ricongiunge ai suoi compagni, spiegando loro cosa sia successo. Spiega loro che negli ultimi tempi ha tenuto vicino Malcolm in quanto era l'unico che conoscesse bene Ra's al Ghul e che potesse aiutarlo a sconfiggerlo. Inoltre fidarsi di Malcolm e agire di nascosto era l'unico modo per tenere al sicuro la città. Il piano di Oliver era di distruggere Ra's e il virus all'interno della Lega degli Assassini, ma non essendoci riuscito è stato costretto ad attuare un piano B, ossia sabotare l'aereo che trasportava Ra's e il virus, anche se questo significava sacrificare se stesso. Oliver fa le sue scuse ai compagni, ma Diggle non le accetta, e lo colpisce con un pugno, anche se decide di collaborare con lui in quanto questo è l'unico modo per salvare la città. Così il team Arrow si mette alla ricerca di Ra's. Felicity scopre che Damien Darhk, che era stato il rivale di Ra's per il titolo di erede al Demone, è in città, quindi l'ascesa di Oliver come Ra's era solo una scusa per usare il virus contro di lui. Così, decidono di provare a scambiare Damien con il virus, nonostante sia un piano spietato e senza cuore. Oliver entra nell'hotel in cui alloggia Damien, il quale però è già scappato dopo aver scoperto i piani di Ra's, trovando solo un suo emissario che viene ucciso da Ra's poco dopo. Nonostante Damien sia scappato, Ra's informa Oliver che ormai ha messo in atto la fine della città, spargendo il virus in quattro punti diversi, impedendo così ad Oliver e ai suoi compagni di avere il tempo di fermarlo. Intanto Laurel cerca di convincere il padre, il quale continua a bere, a mettere da parte l'odio che prova verso lei e Oliver, e di lavorare insieme dato che la città è in pericolo. Felicity e Ray lavorano su un sistema di controllo in grado di neutralizzare il virus e ad un modo per diffondere il vaccino nel caso in cui non riuscissero nell'impresa, cercando nel frattempo di capire quali sono i quattro luoghi in cui Ra's ha deciso di spargere il virus. Felicity cerca di far ragionare Oliver sul fatto che sacrificare la propria vita per riuscire a sconfiggere Ra's non sia l'unico modo possibile e che deve combattere non per morire, ma per vivere. Il padre di Laurel decide di collaborare. Un uomo di Ra's raggiunge Oliver dicendogli che il suo padrone lo aspetta alla diga di Starling City ed è inutile provare a fermare l'attacco biologico, in quanto l'unico modo per vincere è batterlo a duello ed ucciderlo, perché fin quando Ra's al Ghul sarà vivo, continuerà a minacciare la città. Diggle trova un uomo con una valigetta e, convinto contenesse il virus, prova a fermarlo. Non ci riesce, ma in suo aiuto arriva Thea con il costume di Arsenal, che lo colpisce con una freccia. Ma la valigetta è vuota, perché in realtà Ra's al Ghul sta usando i suoi stessi uomini per diffondere il virus. Infatti l'uomo che la portava inizia a sanguinare, creando così il primo focolaio. R
Episode Description

1

Green Arrow

Oliver e Felicity vivono da mesi altrove conducendo una vita normale, e Oliver vuole chiederle di sposarlo. Laurel, Diggle e Thea sono i vigilanti di Star City, e cercano di fermare una nuova banda criminale chiamata gli "Spettri". Laurel e Thea chiedono aiuto a Oliver, il quale accetta e torna a Star City con Felicity. Oliver scopre che Felicity stava aiutando da mesi la sua vecchia squadra nella lotta contro gli Spettri. Oliver trova il leader degli Spettri, ovvero Damien Darhk (ovvero l'ex membro che secoli prima tradì la Lega degli Assassini e che Ra's al Ghul voleva uccidere), il capo dell'organizzazione H.I.V.E. (la stessa organizzazione che fece uccidere il fratello di John). Oliver lo affronta ma viene facilmente sconfitto. Decide di tornare a essere il vigilante di Star City, con il nome di Green Arrow e con l'obiettivo di uccidere Damien.

2

Il candidato

Oliver e Thea pranzano con una vecchia amica della loro mamma, Jessica Danforth, e con sua figlia Madison, lei riferisce ai due che vuole candidarsi a sindaco. Oliver cerca di convincere Jessica a rinunciare poiché gli ultimi tre sindaci sono stati uccisi brutalmente ma la donna non gli dà ascolto e decide lo stesso di candidarsi. Quentin fa capire a Oliver che Star City non ha bisogno di un nuovo vigilante, ma di una persona che combatta alla luce del sole. A questo punto Oliver, nelle vesti di Green Arrow, e Thea, nelle vesti di Speedy, cercano di proteggere Jessica da un criminale di nome Lonnie Machin, assoldato da Damien per ostacolare la campagna elettorale della donna. Diggle confessa a Laurel che l'organizzazione di Damien (l'H.I.V.E.) uccise suo fratello, ma preferisce non dirlo a Felicity e Oliver. Quest'ultimo si accorge che Thea è diventata aggressiva e violenta, mentre i due litigano la ragazza aggredisce suo fratello, poi Laurel e Diggle la convincono a calmarsi. Oliver capisce che il comportamento di sua sorella è dovuto alla sua resurrezione, quando immersero il suo corpo nel Pozzo di Lazzaro, infatti lei sta cambiando. Lonnie rapisce Madison, poi Quentin va da Damien per dirgli che questa volta ha esagerato, anche Damien è dell'opinione che Lonnie stia calcando la mano, dunque dà a Quentin l'indirizzo del suo rifugio, il capitano a sua volta telefona a Oliver dicendogli dove il criminale ha portato Madison. Oliver e i suoi amici vanno a salvare la ragazza, portandola in salvo, Thea invece esagera e affrontando Lonnie lo brucia vivo, anche se sopravvive. Felicity, dopo la morte di Ray, è diventata la nuova amministratrice delegata della Palmer Tecnology, ma deve fare fronte alla crisi econimica contro cui sta combattendo l'azienda, i dirigenti le fanno pressioni per dei licenziamenti, ma la ragazza tra i dipendenti ne conosce uno di nome Curtis Holt, con cui fa amicizia, e decide, con il suo aiuto di non licenziare nessuno promettendo ai dirigenti maggiori profitti sviluppando una nuova tecnologia innovativa.Nei flashback del periodo passato sull'isola, Oliver scopre che le cose sono cambiate su Lian Yu, che ora è sotto il controllo dei mercenari, che hanno messo in piedi un accampamento di schiavi, il capo del gruppo si chiama Reiter, il quale è a conoscenza del fatto che lui è Oliver Queen, e ammirando il modo in cui è spravvissuto all'isola per tutto questo tempo, gli propone di entrare nel suo gruppo, e Oliver accetta, dato che la sua missione era proprio quella di infiltrarsi nella sua organizzazione. I problemi con Lonnie non sono finiti, infatti dopo essersi ripreso è scappato uccidendo i paramedici che si stavano prendendo cura di lui. Jessica si ritira dalla candidatura a sindaco, Oliver capisce che Quentin ha ragione, per cambiare Star City deve diventare un simbolo di giustizia e coraggio che Green Arrow non potrà mai essere, ma che Oliver Queen invece sì, dunque decide di candidarsi a sindaco. Dopo quello che è successo con Lonnie, Thea capisce di non riuscire a dominare i suoi nuovi istinti, dunque Laurel, senza dire niente a Oliver, decide di portare Thea a Nanda Parbat per farla aiutare, ma anche per un altro motivo, infatti dopo aver appreso dei poteri del Pozzo di Lazzaro, decide di usarli per riportare in vita sua sorella Sara, ragion per cui decide di riesumare il suo cadavere.

3

Restaurazione

Diggle ottiene informazioni da un membro dell'ARGUS sul mandante dell'omicidio del fratello, una certa Mina Fayad, arrivata a Star City la notte prima per incontrare Damien Dahrk su richiesta dell'H.I.V.E. In realtà il suo compito era quello di mettere in contatto Dahrk con un metaumano capace di trasformare i propri tatuaggi (carte da gioco) in armi, Jeremy Tell (Double Down), e che avrà l'ordine di uccidere Green Arrow e tutto il suo team. Dopo aver saputo di una rapina a Star City da Felicity, Oliver si reca sul posto da solo ma ad aspettarlo c'è proprio Tell con cui ha la peggio ma dal quale riesce tuttavia a mettersi in fuga. Diggle trova Mina Fayad ma viene scoperto e, a seguito di una sparatoria dove muoiono alcuni agenti dell'H.I.V.E., Mina riesce a scappare. Quando torna da Dahrk, quest'ultimo la uccide, non accettando il fallimento di Tell e la perdita dei suoi uomini avvenuta durante la sparatoria con Diggle. Tell si presenta alla Palmer Technologies dove trova Felicity e Curtis, minacciando di ucciderli se non gli avessero rivelato la posizione di Green Arrow. Dopo una breve fuga, Felicity riesce a colpire Tell con un colpo di fucile. Quest'ultimo rinuncia alla caccia a Green Arrow e cerca di ritornare a Central City ma sull'autostrada trova ad attenderlo Oliver e Diggle. Dopo un breve scontro in cui Oliver salva Diggle, riguadagnando così la sua fiducia ed appianando ogni divergenza passata, Tell viene catturato e spedito ad Iron Heights. Nei flashback sull'isola, Oliver riesce a guadagnarsi la fiducia dei militanti della misteriosa organizzazione militare operante a Lian Yu e viene a sapere che i braccianti ridotti in schiavitù vengono sfruttati per produrre una nuova droga. Attraverso un escamotage riesce ad allontanarsi con uno dei prigionieri, una donna di nome Taiana, rivelandole le sue intenzioni pacifiche con lo scopo di liberarla. Intanto a Nanda Parbat Merlyn, dapprima riluttante alla richiesta di immergere Sara nel Pozzo di Lazzaro, alla fine acconsente credendo che in questo modo possa riuscire a placare la sete di sangue di Thea causata proprio dal pozzo. Merlyn spiega alla figlia che il motivo per cui è diventata violenta è perché le acque del Pozzo di Lazzaro sono animate dagli spiriti dei morti, e che dunque deve uccidere per attenuare la sete omicida: pertanto Merlyn la fa aggredire da alcuni suoi uomini che lei uccide dicendole che questo attenuerà la sua sete di sangue almeno per qualche settimana. Egli però mette in guardia Laurel e Thea sul fatto che la Sara che uscirà dal pozzo sarà completamente diversa da quella che conoscevano, proprio come accaduto a Thea (ma probabilmente in modo maggiore dato che Thea comunque al momento dell'immersione non era morta). Sara torna in vita ma sembra non aver alcuna memoria della sua vita precedente e cerca più volte di attaccare Merlyn, Laurel e Thea, venendo però prontamente fermata dai membri della Lega. Nyssa non accetta tutto questo e mentre Merlyn è distratto, distrugge il Pozzo di Lazzaro ma egli la fa poi catturare: dopo avergli giurato che un giorno lo ucciderà e che non tornerà in vita dato che ora il pozzo è distrutto, dice a Laurel che tutte le cose brutte che accadranno a sua sorella da ora in poi saranno di sua responsabilità.

4

Ultima speranza

Oliver continua ad essere interessato a diventare sindaco con i fondi della Palmer Tecnology in seguito alle affermazioni del capitano Lance e quindi decide di riferire la sua decisione al Team Arrow che all'inizio non sembra dargli il giusto supporto. Decide poi di rivelargli la vera sorpresa: sotto all'ufficio di Sebastian Blood (destinato a diventare quello di Oliver) Felicity, Oliver, Cisco e gli S.T.A.R. Labs hanno modernizzato il vecchio covo di Blood, fatto a misura del Team. Intanto due agenti della polizia di Star City vengono uccisi e si cerca il responsabile. Felicity stranamente riceve dei messaggi da un terminale della Palmer Tecnology, ma non capisce chi sia l'artefice. Grazie a un GPS Oliver riesce a scoprire che gli assassini fanno parte proprio del corpo di polizia di Star City che cercano di arricchirsi tramite il contrabbando di droga, inoltre usano l'equipaggiamento speciale della "squadra anti-giustizieri" che Lance aveva messo in piedi per catturare Green Arrow. Laurel rivela al padre che Sara è tornata in vita con il Pozzo di Lazzaro ma che per il momento non è più la stessa: infatti è diventata aggressiva, ragion per cui Laurel decide di incatenarla. Lance allora si rivolge a Darhk, dato che lui conosce il Pozzo di Lazzaro meglio di chiunque visto che un tempo era un membro della Lega degli Assassini, il quale gli consiglia di ucciderla, in quanto quella non è più sua figlia. Mentre Lance prende parte anche al primo tentativo di cattura del gruppo di poliziotti corrotti viene riconosciuto da uno dei membri, che decide di utilizzarlo in modo che la colpa dei crimini ricada su di lui, ma Felicity e Oliver scoprono che a capo dei poliziotti corrotti c'è Lisa Warner. Tramite delle videocamere Oliver scopre che il capitano sta lavorando con Darhk, quindi Oliver si confronta con Lance che gli confessa che lavora con Damien da più di due mesi (inizialmente la cosa era innocua dato che Damien gli aveva offerto la sua collaborazione per rimettere in piedi Star City con denaro e risorse ma quando ha capito che tipo di persona era Damien, non poteva più tirarsi indietro per via delle minacce a Laurel): Oliver lo accusa di essere un ipocrita perché per tanto tempo lo ha sempre guardato dall'alto in basso mentre ora non può più considerarsi una brava persona. Nei flashback dell'isola, Oliver aiuta Taiana a mettersi in salvo, nascondendola, poi ritorna nell'accampamento dei mercenari dicendo loro che è morta ma uno di loro, Conklin, inizia a dubitare di Oliver e della sua fedeltà. Lance decide di uccidere Sara puntandole contro la sua pistola ma poi Laurel lo ferma e lui in lacrime afferma di non sapere più cosa sta facendo. Poi Quentin viene rapito da Lisa e la sua squadra e Laurel annuncia allora al Team che il padre è scomparso. Nel magazzino della polizia, Oliver affronta Lisa la quale era in procinto di ucciderlo, ma Quentin la convince ad arrendersi facendole capire che lei è un poliziotto e che deve rispettare il valore della giustizia: Lisa si arrende e Quentin la mette agli arresti. Thea convince il fratello a continuare il suo progetto, dato che dopo la scoperta del rapporto tra Quentin e Darhk, aveva deciso di cambiare idea. Quentin si offre di costituirsi per la sua complicità con Darhk, ma Oliver non vuole questo, specialmente perché lo ha salvato quando Lisa stava per ucciderlo, affinché lo aggiorni su tutte le mosse di Darhk. Alla fine Oliver presenta il suo programma elettorale nel quale incita i cittadini a ricreare la Starling City di una volta, ossia una città unita e forte. Con l'aiuto di Curtis, Felicity scopre che uno dei terminali di Ray le stava inviando un messaggio, le ultime parole del miliardario prima di morire, che Felicity ascolta dopo aver digitato la password. A fine episodio Laurel scopre che Sara è scappata.

5

In trappola

Sara è a piede libero per le strade di Star City e uccide i malviventi, intanto Oliver conosce il suo consulente che si occuperà della campagna elettorale, Alex Davis, che consiglia al candidato di mettere da parte almeno per un po' la sua amicizia con Laurel, visto lo scandalo di Sara avvenuto anni prima, ma Thea non è d'accordo perché Laurel è sempre stata un'amica fedele. Sara va in un locale e aggredisce delle ragazze, poi interviene Laurel che combatte contro la sorella, sopraggiunge pure Oliver, il quale non riesce a credere che Sara sia viva, quest'ultima scappa. Laurel confessa a Oliver che lei e Thea erano andate a Nanda Parbat, dove Sara è risorta con l'aiuto del Pozzo di Lazzaro. Oliver e Felicity non capiscono perché Sara abbia aggredito quelle ragazze, salvo poi notare la somiglianza con Thea, infatti comprendono che è lei quella che Sara vuole uccidere. Sara aggredisce Thea nel suo appartamento, lei però riesce a difendersi, Sara scappa ancora una volta, mentre Thea viene ricoverata in ospedale. Thea confessa a Oliver che per tenere a bada i suoi istinti omicidi deve uccidere della gente, Oliver rimprovera Laurel per la sua scelta sconsiderata, ma lei afferma di agire in buona fede e che Oliver è un ipocrita perché anche lui ha usato il Pozzo di Lazzaro per salvare Thea, e che non ha mai considerato Laurel come una sua pari. Felicity scopre che nel messaggio registrato che Ray le ha lasciato c'è un suono sovrapposto e chiede a Curtis di analizzarlo. Thea dice a Laurel che la radice dell'istinto omicida delle persone guarite dal Pozzo di Lazzaro è il bisogno di vendicarsi, solo così l'animo della persona interessata potrà rimettersi in pace, nel caso di Thea non c'è speranza dato che la persona che l'ha quasi uccisa, Ra's al Ghul, è morta, ma Sara potrà tornare quella di prima se si farà uccidere da lei. Thea decide di fare da esca, infatti Sara cerca di ucciderla, Laurel decide di uccidere sua sorella puntandole contro una pistola, ma Oliver narcotizza Sara con una freccia, lui infatti afferma che c'è un altro modo per far tornare Sara come prima. L'arciere chiama un suo amico, John Constantine. Nei flashback dell'isola, Conklin accusa Oliver di essere un traditore anche se lui si difende dalle accuse, poi Oliver conosce uno dei prigionieri dell'accampamento, ovvero John Constantine, infatti è stato in quel frangente che i due si conobbero. John si liberò e scappò via prendendo Oliver come ostaggio. John dice a Oliver che Reiter non è su Lian Yu per la droga, ma per altre ragioni, poi usa i suoi poteri mistici per localizzare una botola che si trova sull'isola e che conduce al nascondiglio dove risiede un artefatto mistico, ma nel prenderlo attiva una trappola, John sfugge alla morte grazie a Oliver che lo salva. Usando una barca che si trova a sud dell'isola John pianifica di lasciare Lian Yu invitando Oliver a seguirlo, ma lui non può abbandonare gli schiavi al loro destino; John gli regala la pietra preziosa incastonata nell'artefatto, Oliver lo lascia andare e dirà a Reiter che è scappato nonostante lui avesse cercato di fermarlo. Prima di separarsi da Oliver, usa la sua magia per marchiare sul suo corpo dei simboli, che a suo dire lo proteggeranno da Reiter quando sarà il momento. John giunge a Star City, lui afferma che la ragione per cui Sara ha perso il senno è perché la sua anima non è collegata al corpo, John entra nella mente di Sara insieme a Oliver e Laurel, i tre sconfiggono la forza oscura che bloccava l'anima di Sara, lei si risveglia e torna a essere quella di prima, con gran felicità di Laurel e Quentin. Quest'ultimo riceve un ordine da Darhk, entrare nei server di un'agenzia federale e cancellare dei nomi, Quentin chiede aiuto a Diggle, il quale gli dice che l'agenzia di Damien, l'H.I.V.E. è colpevole della morte del fratello. Quentin e Diggle fanno irruzione nella sede dell'agenzia e, entrando nella sala dei server, cancellano dei nomi, e Diggle scopre che uno di quei nomi è proprio quello di

6

Anime perse

Felicity scopre che i messaggi che riceveva da Ray erano richieste di soccorso, poi si mette in videochat con lui, rivelandosi ancora vivo, lui riuscì a salvarsi dall'esplosione miniaturizzandosi con l'armatura usando lo stesso principio dei naniti con cui Felicity lo aveva salvato dalla ferita inflittagli da Maseo. Felicity e Oliver scoprono che Ray è stato catturato da Damien Darhk, inoltre Ray è stato ingrandito parzialmente. Felicity cerca in ogni modo di ritrovarlo, Oliver cerca di aiutarla ma lei lo tratta male, perché Ray ha cercato di mettersi in contatto con la sua ex da settimane, ma lei era troppo occupata a vivere una vita normale con Oliver, ammettendo che per stare con lui Felicity si è praticamente annullata. Oliver si confida con Diggle ammettendo di essere geloso del legame che Felicity aveva con il suo ex dato che hanno molto in comune, ma Diggle gli fa tenere presente che ha scelto lui. Oliver e il suo team rubano un dispositivo che dovrebbe riportare Ray a grandezza naturale da un'azienda rivale della Palmer Technologies. Nei flashback dell'isola Oliver porta Reiter nel luogo dove Costantine lo aveva portato prima e usando la pietra che lui gli aveva dato Reiter localizza delle scritture antiche, poi chiede a Oliver di portare gli schiavi a lavorare nell'insenatura dell'isola per degli scavi. Conklin assolda uno schiavo per uccidere Oliver, ma lo schiavo fallisce e rimane ucciso. Oliver e la sua squadra fanno irruzione nel nascondiglio di Damien e salvano Ray, anche con l'aiuto di Curtis che con il dispositivo lo fa tornare a grandezza naturale. Sara non riesce a controllare la sete omicida che è in lei, conseguenza dell'effetto del Pozzo di Lazzaro, quindi saluta Laurel ringraziandola per tutto, ma decide di abbandonare Star City per stare con la madre. Felicity e Oliver si scusano a vicenda per quello che è successo, per entrambi questa relazione rappresenta qualcosa di nuovo date le loro precedenti esperienze amorose non molto convenzionali, ma decidono di mettercela tutta per farla funzionare. Thea chiede a Alex di uscire con lei, dopo che la stessa Thea aveva rifiutato di uscire con lui. Nonostante Damien si sia lasciato scappare Ray, è ugualmente soddisfatto perché ha ottenuto ciò che voleva dalla sua tecnologia.

7

Fratellanza

La battaglia di Oliver e dei suoi compagni contro Damien Darhk viene complicata da una incredibile rivelazione. Intanto torna la sete di sangue di Thea, che perde il controllo mentre è insieme ad Alex.

8

Leggende di ieri

Oliver and Barry Allen take Kendra Saunders and Carter Hall to a remote location to keep them hidden from Vandal Savage while they figure out how to defeat him. Malcolm arranges a meeting between Vandal, Green Arrow and The Flash that doesn’t go as planned. Meanwhile, Felicity, Thea, Diggle and Laurel work with Team Flash to come up with a weapon powerful enough to destroy Vandal Savage. This cross-over episode began on The Flash's season 2 “Legends of Today” episode.

9

Acque torbide

Durante il periodo natalizio Oliver insieme ai cittadini rimette in sesto la baia, ma gli Spettri attaccano i cittadini, chiaramente Damien ha voluto dare un messaggio a Oliver per intimidirlo, ma quest'ultimo durante una conferenza stampa rivela che il capo degli Spettri è Damien, facendo distribuire una sua foto e mettendo in piedi un numero verde per ricevere informazioni.

10

Sete di vendetta

Felicity è in gravi condizioni, ha bisogno di essere operata, Oliver e John sono sopraffatti dalla rabbia, Oliver torna a essere quello di un tempo e tortura i criminali per avere delle informazioni su Damien, mentre John picchia Andy per avere informazioni.

11

Senza permessi

Mentre John e Lyla escono per divertirsi, i due coniugi vengono raggiunti da un agente dell'ARGUS che vuole l'aiuto di Lyla, ma viene rapito da dei criminali.

12

Ritorni

Nyssa riesce a fuggire da Nanda Barbat grazie all'aiuto di una sua complice, Talibah, intanto a Star City Thea inizia a sentirsi male a causa dell'astinenza dagli omicidi, Malcolm arriva in città e spiega a Oliver che se Thea non ucciderà qualcuno lei morirà, nel caso di Sara è stato diverso solo perché Constantine aveva completamente ristabilito la sua energia vitale.

13

Le colpe del padre

Il padre di Felicity, Noah, è giunto a Star City per ricostruire il suo rapporto con la figlia, dicendole che è a conoscenza del fatto che lavora con i giustizieri della città, ma la ragazza non si fida di lui dato che è un criminale, nonostante lui affermi che non avrebbe mai ucciso nessuno.

14

Il codice del silenzio

Gli agenti dell'H.I.V.E. iniziano a distruggere alcuni edifici a Star City. Intanto Quentin viene preso di mira da Damien, quindi per non mettere Donna in pericolo decide di lasciarla con la scusa che ha dei problemi con il gioco d'azzardo.

15

Rapito

Damien Darhk rapisce William, il figlio di Oliver. Per ritrovarlo, Oliver coinvolge nelle ricerche Mari, un'eroina che possiede un ciondolo che le conferisce poteri magici. Dopo un primo tentativo fallito, il team ha l'idea giusta: trovare la fonte dei poteri di Darhk e distruggerla. William si salva, ma Oliver decide di uscire dalla sua vita per proteggerlo. Ma aver scoperto dell'esistenza di un figlio segreto, mette a dura prova il rapporto tra Oliver e Felicity.

16

Cuori infranti

Cupido torna a Star City per uccidere le coppie di innamorati più famose della città. Per catturarla, il team decide di inscenare il matrimonio di Oliver e Felicity, e la trappola funziona. Durante la finta cerimonia, Oliver confessa a Felicity i suoi sentimenti per lei, ma questo non basta a farla tornare con lui. Intanto, dopo il fallimento della prima udienza, Lance decide di testimoniare contro Darhk per farlo condannare, rischiando così di distruggere la sua carriera e la sua vita.

17

Il faro della speranza

Brie Larvan fa irruzione alla Palmer Tech con un esercito di api-robot per impossessarsi del biostimolatore inventato da Curtis e impiantato nella spina dorsale di Felicity. Thea, Donna e Felicity restano intrappolate nell'edificio e il team, a cui si aggiunge un nuovo membro, Curtis, fa di tutto per liberarle.

18

11:59

Malcolm coinvolge Andy nell'operazione di recupero dell'idolo. Diggle si fida ciecamente del fratello, mentre Oliver sospetta da subito che stia facendo il doppio gioco. Malcolm riesce a recuperare l'idolo e lo consegna a Darhk che in questo modo riacquista i poteri ed evade dal carcere.

19

Pianto per Canary

Il team è scosso per la morte di Laurel e tutti fanno i conti con i propri sensi di colpa. Intanto un'emulatrice di Black Canary si aggira per la città. Di chi si tratta? Oliver tenterà di fermarla per salvare la memoria di Black Canary.

20

Genesis

Per tentare di sconfiggere Darhk, Oliver decide di prendere lezioni di magia da Fortuna, uno sciamano immortale. Diggle si scontra con Andy, che sembra aver perso del tutto la sua umanità. Il Team cerca di scoprire quale sia il vero obbiettivo di Darhk.

21

Monument point

Per cercare di contrastare il programma Rubicon, il team rintraccia Calculator, padre di Felicity. I due insieme tentano di disarmare tutti i missili. Intanto Thea, che Alex ha portato nella città ideata da Dark, chiamata "l'arca di Noe'", si scontra con un nemico che conosce bene.

22

Perduto nel diluvio

Felicity, Noah e Curtis riescono a bloccare definitivamente Rubicon nonostante Darhk abbia assoldato Cooper, un hacker che Felicity conosce bene. Oliver e Diggle vanno a cercare Thea e scoprono l'esistenza dell'Arca di Noè, un rifugio costruito da Darhk.

23

Scissione

Darhk riesce a rubare il programma anti-Rubicon e a lanciare più di quindicimila missili nucleari: la squadra ha solo due ore per evitare la distruzione dell'intero pianeta. Oliver con un discorso ai cittadini di Star City riesce a infondere in loro la speranza della salvezza. Intanto Felicity e Curtis cercano di deviare il missile diretto proprio sulla città.
Episode Description

1

Retaggio

After Laurel's death and the departures of both Diggle and Thea from Team Arrow, Oliver takes to the streets solo to protect Star City's citizens as the Green Arrow. With Felicity guiding him from the bunker, Oliver is forced to deal with a city that has become overrun with both criminals and a slew of new (and painfully inexperienced) vigilantes. Watching Oliver try to balance his jobs as both the mayor and also the protector of Star City, Felicity suggests he form a new team, but Oliver resists. However, when a deadly new criminal, Tobias Church, enters the picture, Oliver realizes the best thing for the city might be a new team of superheroes. Meanwhile, the flashbacks take us to Russia where Oliver faces off against the Bratva.

2

Le reclute

Oliver’s new recruits for Team Arrow are Curtis, Wild Dog and Evelyn Sharp. Unfortunately, the Green Arrow’s training methods prove to be too much for some of them to handle. Meanwhile, in the flashbacks, Oliver’s initiation into the Bratva continues.

3

Una questione di fiducia

Now that Oliver has his new team, they are ready to hit the streets but Oliver doesn’t feel they are ready. Headstrong Wild Dog defies the Green Arrow’s orders and sets out on his own after a new drug dealer, Derek Sampson, who is terrorizing Star City. Sampson proves more powerful than Wild Dog and it is up to the Green Arrow to go head to head with Sampson to save his teammate.

4

Penitenza

Oliver and Lyla team up on a secret mission for Diggle. Felicity finds out and disapproves of the plan and opts to stay behind. When Tobias Church launches a deadly assault against the city, Felicity must decide if she wants to send the recruits out sans the Green Arrow.

5

Bersaglio umano

When Tobias Church captures and tortures one of Oliver's new recruits, Oliver must turn to an old friend, Christopher Chance AKA the Human Target, for help. Meanwhile, Felicity's worlds collide when Detective Malone joins the ACU.

6

Così si comincia

Prometheus claims two more victims, and Oliver realizes that the killings are related to the people on his father's list. His recruits aren't happy to hear that Oliver used to be a serial killer. In the past, Oliver finally meets Kovar and may not live to regret it.

7

Vigilante

When the bodies of two criminals are dropped at SCPD, Oliver realizes there is a new Vigilante in Star City. The team is split about whether they should stop someone who is helping keep the city safe. Diggle is frustrated with his new situation and Thea fights for Lance who confesses a shocking secret. Meanwhile, in the flashbacks, Oliver finally sits down with Konstantin Kovar.

8

Invasion! (3)

Oliver wakes up to a life where he never got on The Queen’s Gambit. Robert and Moira Queen are alive and well. Laurel is his loving fiancée and their wedding is imminent. Everything seems perfect, but Oliver starts to notice small imperfections that make him question this new reality. Meanwhile, Felicity and the recruits take on a new threat with help from The Flash and Supergirl. Part 1 - Supergirl - S02E08 Part 2 - The Flash - S03E08 Part 3 - Arrow - S05E08 Part 4 - DC's Legends of Tomorrow - S02E07

9

La trappola

After Prometheus attacks Curtis, Oliver realizes Prometheus knows all of Team Arrow’s secret identities and is planning to come for them one by one. Felicity and Detective Malone discover a clue that links Prometheus to Oliver’s past.

10

Black Siren

Worried that Prometheus is right and he is truly a killer at heart, Oliver looks for any ray of hope and finds it in what seems to be the miraculous return of Laurel Lance. However, Felicity, still reeling from Detective Malone’s murder, is bent on revenge – she wants to stop Prometheus at any cost. While in prison, Diggle fights for his life.

11

Una seconda occasione

In his quest to take down Kovar, Oliver gets help from a surprising source – Talia al Ghul. However, when she reveals what she wants from him in exchange, Oliver isn’t sure he can accept her help. Felicity attempts to hack the NSA to help free Diggle but when her online efforts are flagged, she faces off against an unknown adversary. Meanwhile, Curtis tells the team about a female vigilante, Tina Boland, he uncovered online who has been wreaking havoc all over the country.

12

Bratva

A mission takes Oliver, Felicity and team to Russia where they meet up with Oliver’s old friend, Anatoly. Meanwhile, fresh out of rehab, Lance returns to the mayor’s office ready to get back to work. However, when Susan asks for an interview with Lance to discuss his addiction, he balks and it’s up to Rene to help keep things on track.

13

Lo spettro di una pistola

A traumatic attack on City Hall triggers painful memories for Rene about his family. Flashbacks reveal how Rene went from simple family man to a hero named Wild Dog. Meanwhile, Oliver must deal with the perpetrator behind the attack and realizes the best way to do so is as Mayor Queen instead of the Green Arrow. Tensions run high in the Arrow bunker.

14

Il mangia peccati

China White, Cupid and Liza Warner break out of Iron Heights and head to Star City for revenge. Oliver tries to bring in the newly formed girl gang but the ACU intervenes mid-fight. To his surprise, they are there to arrest the Green Arrow for the murder of Detective Malone. Meanwhile, Lance feels responsible for the prison break after Warner tells him she heard about him working with Damien Darhk.

15

Combattere il fuoco col fuoco

Oliver faces his biggest challenge yet as mayor. Felicity continues down her dark path with Helix. After Vigilante attacks Oliver while he’s acting as the mayor, Diggle leads the team in a mission to stop Vigilante once and for all.

16

Scacco matto

Oliver gets closer to the truth about Prometheus. Meanwhile, Helix refuses to continue helping Felicity until she does a favor for them.

17

Kapiushon

Prometheus goes to great lengths to break Oliver. Meanwhile, in the flashbacks, Anatoly becomes worried about Oliver’s increasingly violent tendencies, which come to a head in a brutal confrontation.

18

Episode 18

18

Scioglimento

Diggle and Felicity are shocked by Oliver’s decision to call on the Bratva to help take down Prometheus. Concerned the Bratva may overstep, Diggle has a hard conversation with Oliver about what happens if things go south. Meanwhile, Felicity learns something shocking at Helix.

19

Episode 19

19

Relazioni pericolose

Oliver, Team Arrow, ARGUS and the SCPD kick off a citywide manhunt for Adrian Chase. Helix tells Felicity they have a way to find Chase but they will need something big, and illegal, from her in return.

20

Nel bunker

Things get intense when Oliver and Felicity are trapped in the bunker together. Meanwhile, Lyla and Diggle deal with their marital issues.

21

Onora i tuoi padri

Oliver returns to the mayor’s office and faces one of his most pressing issues yet – the forced release of dozens of violent criminals prosecuted by Adrian Chase. Meanwhile, a crate is delivered to Oliver’s office containing a mysterious corpse encased in concrete.

22

Episode 22

22

Scomparsi

Black Siren returns to help Chase. Felicity organizes a birthday party for Oliver while Lance is furious after Rene misses the custody hearing for his daughter.

23

Lian Yu

The battle between Oliver and Adrian Chase culminates in a final epic battle on Lian Yu. After recent events, Oliver decides to recruit a group of unlikely allies — Slade, Nyssa, Merlyn, and Digger Harkness — to defeat Chase. However, Chase has his own army – Black Siren, Evelyn Sharp, and Talia al Ghul.

23

Episode 23

Season Finale
Episode Description

1

6x01

1

Caduta

Il futuro del team è lasciato sospeso dopo l'emozionante resa dei conti fra Oliver Queen ed Adrian Chase. Ora, l'attenzione si sposta per scoprire il destino di ogni membro del Team Arrow. Potrebbe qualcuno essere eventualmente sopravvissuto all'esplosione di tutta l'isola, oppure si è chiuso il libro su di loro, come lo è per la storia dei 5 anni di flashback di Oliver?

2

Tributo

Oliver cerca di equilibrare l'essere il sindaco, Freccia Verde e un padre per William. Nel frattempo Anatoly torna in città con un'agenda mortale.

3

Next of Kin

A rogue black ops team led by Onyx breaks into Kord Industries and steals something lethal. Oliver struggles to connect with William so he reaches out to a surprising source for help.

4

Reversal

Just as Oliver starts to get things in order, Black Siren launches another attack on the citizens of Star City.

5

Deathstroke Returns

Slade returns and asks Oliver for help in tracking down his son. When they learn Joe has been taken hostage by mercenaries, their mission to save him gets complicated by a terrible revelation that could shatter Slade's hopes of reunion forever. Meanwhile, Vigilante reappears in Star City.

6

Promises Kept

7

Thanksgiving

8

Crisis on Earth-X (2)

9

Episode #9

10

Episode #10

11

Episode #11

12

Episode #12

13

Episode #13

14

Episode #14

15

Episode #15

16

Episode #16

17

Episode #17

18

Episode #18

19

Episode #19

20

Episode #20

21

Episode #21

22

Episode #22

23

Episode #23