Battlestar Galactica (1978)

Follow!

Galactica (Battlestar Galactica) è un telefilm statunitense di fantascienza prodotto nel 1978 da Glen Larson. Fu realizzata una sola stagione andata in onda in prima visione negli Stati Uniti negli anni 1978-1979. L'episodio pilota, in tre parti, fu proiettato nelle sale cinematografiche, nel luglio 1978, in Europa, Canada e Giappone e in Italia fu distribuito con il titolo Battaglie nella galassia. La serie si basa sul presupposto che la specie umana abbia origine extraterrestre. In un lontano passato, essa si è diffusa su numerosi pianeti. Gli Egizi, i Maya e gli abitanti di Atlantide o Lemuria sarebbero stati i diretti discendenti di questi coloni spaziali. In un lontano sistema solare, l'umanità si è insediata su dodici pianeti (con una evidente analogia al mito delle dodici tribù di Israele). Dopo un millennio di scontri con i Cyloni, un popolo di robot, i dodici pianeti vengono infine distrutti e gli abitanti sono costretti a un esodo attraverso lo spazio. La flotta delle astronavi comprende un'unica nave da battaglia, il "Galactica", governata dal comandante Adamo (Adama nell'originale). La flotta parte alla ricerca del pianeta leggendario chiamato Terra, dove si dice esista l'ultima colonia umana. Durante il viaggio, la flotta è costantemente minacciata dai Cyloni. La prima serie non fornisce mai indicazioni precise in merito, ma da numerosi indizi si evince che l'azione si svolga ai giorni nostri. Nella serie del 1980 viene chiarito che la distruzione delle colonie, e l'inizio dell'esodo, sia da datarsi intorno all'anno 1950.

Rated with 7.6/10 by 71 users
Episode Description

1

Battlestar Galactica: The Moving Picture

2

Mission Galactica: Attack of the Cylon

Episode Description

1

Battaglie nella galassia Parte 1

Dopo una lunghissima e sanguinosa guerra durata mille anni, sembra che la pace tra i Cylons e le dodici colonie degli uomini, guidate dal presidente Adar, sia vicina. Tuttavia Adama (Adamo nella serie italiana), un comandante di una battlestar, diffida dei Cylons. I suoi sospetti si concretizzano quando Apollo e suo fratello minore Zac, ufficiali coloniali, durante una perlustrazione coi viper si scontrano con dei caccia Cylons. I due ufficiali cercano di raggiungere la flotta per avvertirli che la conferenza di pace in realtà è una trappola per distruggere le dodici colonie. Dopo questa scoperta Adama cerca di convincere il presidente Adar ad armare la flotta, ma il presidente, convinto da Baltar, rifiuta, temendo che ciò possa compromettere l'esito della conferenza. L'attacco dei Cylons è imponente e mortale, la flotta, presa di sorpresa, è annientata. L'unica nave superstite è il Galactica. Il traditore Baltar fugge mentre il Galactica raggiunge Caprica per raccogliere i superstiti. Adama riunisce ciò che resta della flotta e propone di cercare la leggendaria tredicesima colonia, la Terra. Purtroppo però la flotta scopre che la maggior parte delle scorte sono state contaminate dalle radiazioni atomiche, Adama quindi propone al nuovo Consiglio dei Dodici di raggiungere il pianeta Carillon per rifornirsi. Nonostante la rotta per il pianeta sia ostacolato da mine spaziali, con l'aiuto dei Viper di Apollo, Starbuck e Boomer la flotta è in salvo. Adama dovrà affrontare una nave base degli Ovions, una razza insettivora controllata dai Cylons che abita il pianeta. Distrutta la base, il Galactica ottiene i rifornimenti ed intraprende il suo viaggio alla ricerca della Terra. Nel frattempo Baltar, sopravvissuto all'attacco, riceve l'ordine dal nuovo imperatore Cylons di cercare e distruggere la flotta umana.

2

Battaglie nella galassia Parte 2

Dopo una lunghissima e sanguinosa guerra durata mille anni, sembra che la pace tra i Cylons e le dodici colonie degli uomini, guidate dal presidente Adar, sia vicina. Tuttavia Adama (Adamo nella serie italiana), un comandante di una battlestar, diffida dei Cylons. I suoi sospetti si concretizzano quando Apollo e suo fratello minore Zac, ufficiali coloniali, durante una perlustrazione coi viper si scontrano con dei caccia Cylons. I due ufficiali cercano di raggiungere la flotta per avvertirli che la conferenza di pace in realtà è una trappola per distruggere le dodici colonie. Dopo questa scoperta Adama cerca di convincere il presidente Adar ad armare la flotta, ma il presidente, convinto da Baltar, rifiuta, temendo che ciò possa compromettere l'esito della conferenza. L'attacco dei Cylons è imponente e mortale, la flotta, presa di sorpresa, è annientata. L'unica nave superstite è il Galactica. Il traditore Baltar fugge mentre il Galactica raggiunge Caprica per raccogliere i superstiti. Adama riunisce ciò che resta della flotta e propone di cercare la leggendaria tredicesima colonia, la Terra. Purtroppo però la flotta scopre che la maggior parte delle scorte sono state contaminate dalle radiazioni atomiche, Adama quindi propone al nuovo Consiglio dei Dodici di raggiungere il pianeta Carillon per rifornirsi. Nonostante la rotta per il pianeta sia ostacolato da mine spaziali, con l'aiuto dei Viper di Apollo, Starbuck e Boomer la flotta è in salvo. Adama dovrà affrontare una nave base degli Ovions, una razza insettivora controllata dai Cylons che abita il pianeta. Distrutta la base, il Galactica ottiene i rifornimenti ed intraprende il suo viaggio alla ricerca della Terra. Nel frattempo Baltar, sopravvissuto all'attacco, riceve l'ordine dal nuovo imperatore Cylons di cercare e distruggere la flotta umana.

3

Battaglie nella galassia Parte 3

Dopo una lunghissima e sanguinosa guerra durata mille anni, sembra che la pace tra i Cylons e le dodici colonie degli uomini, guidate dal presidente Adar, sia vicina. Tuttavia Adama (Adamo nella serie italiana), un comandante di una battlestar, diffida dei Cylons. I suoi sospetti si concretizzano quando Apollo e suo fratello minore Zac, ufficiali coloniali, durante una perlustrazione coi viper si scontrano con dei caccia Cylons. I due ufficiali cercano di raggiungere la flotta per avvertirli che la conferenza di pace in realtà è una trappola per distruggere le dodici colonie. Dopo questa scoperta Adama cerca di convincere il presidente Adar ad armare la flotta, ma il presidente, convinto da Baltar, rifiuta, temendo che ciò possa compromettere l'esito della conferenza. L'attacco dei Cylons è imponente e mortale, la flotta, presa di sorpresa, è annientata. L'unica nave superstite è il Galactica. Il traditore Baltar fugge mentre il Galactica raggiunge Caprica per raccogliere i superstiti. Adama riunisce ciò che resta della flotta e propone di cercare la leggendaria tredicesima colonia, la Terra. Purtroppo però la flotta scopre che la maggior parte delle scorte sono state contaminate dalle radiazioni atomiche, Adama quindi propone al nuovo Consiglio dei Dodici di raggiungere il pianeta Carillon per rifornirsi. Nonostante la rotta per il pianeta sia ostacolato da mine spaziali, con l'aiuto dei Viper di Apollo, Starbuck e Boomer la flotta è in salvo. Adama dovrà affrontare una nave base degli Ovions, una razza insettivora controllata dai Cylons che abita il pianeta. Distrutta la base, il Galactica ottiene i rifornimenti ed intraprende il suo viaggio alla ricerca della Terra. Nel frattempo Baltar, sopravvissuto all'attacco, riceve l'ordine dal nuovo imperatore Cylons di cercare e distruggere la flotta umana.

4

Kobol Il pianeta delle antiche leggende (1)

Sul Galactica, fervono i preparativi per il matrimonio di Apollo con Serina. Ma tra i piloti di viper si diffonde un virus che costringe all'emergenza. Adama quindi decide di arruolare anche le donne pilota di cargo civili, tra le quali vi è anche Serina. Intanto il Galactica si avvicina allo spazio sconosciuto ove da molto tempo ormai le navi non si avventurano più. Adama ordina di attraversare il vuoto cosmico, convinto che sia l'unico modo per raggiungere Kobol, uno dei pianeti dei Padri fondatori, sul quale confida di trovare maggiori informazioni sulla posizione della Terra. Durante la traversata all'interno del vuoto, Scorpion (Starbuck nella serie americana) viene catturato dai Cyloni. A bordo Adama celebra il matrimonio di suo figlio Apollo con Serina, ed alla fine della cerimonia appare una luce dallo spazio: è il pianeta Kobol che indica la fine del vuoto cosmico. Sul pianeta Adama, Apollo e Serina trovano delle grandiose piramidi. All'interno di una di esse, quella del Nono Signore di Kobol, cercano tracce della Terra. Adama vi trova invece Baltar, che gli propone una nuova pace coi Cyloni, e per dimostrargli di essere in buona fede libera Scorpion. Adama, Apollo e Serina trovano comunque i segni che indicano la rotta verso la Terra. Nel frattempo Lucifero, l'attendente di Baltar, ordina di attaccare il Galactica e Kobol. Pur essendo delle principianti le pilote sconfiggono i caccia Cyloni. Serina colpita su Kobol da un centurione, morirà sul Galactica.

5

Kobol Il pianeta delle antiche leggende (2)

Sul Galactica, fervono i preparativi per il matrimonio di Apollo con Serina. Ma tra i piloti di viper si diffonde un virus che costringe all'emergenza. Adama quindi decide di arruolare anche le donne pilota di cargo civili, tra le quali vi è anche Serina. Intanto il Galactica si avvicina allo spazio sconosciuto ove da molto tempo ormai le navi non si avventurano più. Adama ordina di attraversare il vuoto cosmico, convinto che sia l'unico modo per raggiungere Kobol, uno dei pianeti dei Padri fondatori, sul quale confida di trovare maggiori informazioni sulla posizione della Terra. Durante la traversata all'interno del vuoto, Scorpion (Starbuck nella serie americana) viene catturato dai Cyloni. A bordo Adama celebra il matrimonio di suo figlio Apollo con Serina, ed alla fine della cerimonia appare una luce dallo spazio: è il pianeta Kobol che indica la fine del vuoto cosmico. Sul pianeta Adama, Apollo e Serina trovano delle grandiose piramidi. All'interno di una di esse, quella del Nono Signore di Kobol, cercano tracce della Terra. Adama vi trova invece Baltar, che gli propone una nuova pace coi Cyloni, e per dimostrargli di essere in buona fede libera Scorpion. Adama, Apollo e Serina trovano comunque i segni che indicano la rotta verso la Terra. Nel frattempo Lucifero, l'attendente di Baltar, ordina di attaccare il Galactica e Kobol. Pur essendo delle principianti le pilote sconfiggono i caccia Cyloni. Serina colpita su Kobol da un centurione, morirà sul Galactica.

6

Occhio rosso

Abbattuto durante una schermaglia con i Cylons, Apollo precipita su un pianeta che ricorda il Far West. Ospitato da Vella e da suo figlio Puppis, scopre che in città imperversa un boss che terrorizza gli abitanti. Un Cylone danneggiato, al servizio del boss Lacerta, si fa chiamare Occhio rosso ed è lui, anni prima, ad aver ucciso in duello il marito di Vella. Apollo distruggerà in duello Occhio Rosso, mettendo fine anche alle malefatte del boss.

7

La stirpe dei peccatori

Durante i test di un nuovo tipo di Viper dotato del sistema C.O.R.A., un pilota automatico parlante, Scorpion incontra un contrabbandiere di ambrosia. Sperando di ricavarne un guadagno, è derubato del viper. Scambiato per un criminale, Scorpion è catturato ed internato su Proteus, un pianeta prigione. Nella prigione gli abitanti fabbricano ambrosia, e sono i discendenti dei criminali che scontavano la loro pena. In una cella vi è un graffito rappresentante il sistema solare. Scorpion riesce a fuggire con gli altri internati, ed a recuperare il viper.

8

Zero il pianeta dei ghiacci eterni (1)

Quando il Viper di un cadetto viene colpito da un cannone pulsar, Adama capisce che il Galactica è caduto in una trappola di Baltar. Apollo, Scorpion e Boomer con la missione di distruggere l'arma, si recano sul pianeta glaciale con alcuni ex guerrieri, detenuti per ammutinamento. Qui trovano un aiuto inaspettato da parte degli abitanti del posto, una società composta da cloni creati dal dottor Ravashol, creatore anche del cannone, e che temono i Cyloni.

9

Zero il pianeta dei ghiacci eterni (2)

Quando il Viper di un cadetto viene colpito da un cannone pulsar, Adama capisce che il Galactica è caduto in una trappola di Baltar. Apollo, Scorpion e Boomer con la missione di distruggere l'arma, si recano sul pianeta glaciale con alcuni ex guerrieri, detenuti per ammutinamento. Qui trovano un aiuto inaspettato da parte degli abitanti del posto, una società composta da cloni creati dal dottor Ravashol, creatore anche del cannone, e che temono i Cyloni.

10

I magnifici guerrieri

Un attacco dei Cyloni distrugge la maggior parte degli approvvigionamenti della flotta. Il Galactica allora è costretto a commerciare con un pianeta rurale. Qui Adama ritrova Siress Belloby, una sua vecchia fiamma, con la quale deve barattare i rifornimenti. Ma i problemi non sono finiti, una razza con sembianze di maiali, depredano gli abitanti ed Adama decide di riportare la tranquillità a Serenity.

11

I guerrieri del domani

Scorpion precipita sul pianeta Trillion, un planetoide i cui abitanti sono stati sterminati dai Cyloni. Unici superstiti, sono una famiglia composta da ragazzi determinati liberare il loro padre, prigioniero dei Cyloni. Scorpion li aiuterà con un piano intonato a filastrocca.

12

La Leggenda Vivente (1)

Durante una perlustrazione Apollo e Starbuck incontrano la Battlestar Pegasus, comandata dal leggendario comandante Caino. Caino è determinato a sferrare un attacco frontale coi due Battlestar contro una nave base dei Cylon. Adama si oppone.

13

La Leggenda Vivente (2)

Durante una perlustrazione Apollo e Starbuck incontrano la Battlestar Pegasus, comandata dal leggendario comandante Caino. Caino è determinato a sferrare un attacco frontale coi due Battlestar contro una nave base dei Cylon. Adama si oppone.

14

Fiamme nello spazio

Dopo un attacco suicida dei Cyloni, nel Galactica divampano le fiamme. Boomer, Athena, e Boxey sono intrappolati in una camera stagna della nave.

15

La guerra tra bene e male (1)

La flotta del Galactica è attaccata da strane luci che si muovono velocemente. Apollo, Scorpion e Sheba prestano soccorso ad un naufrago precipitato su un pianeta dove la luce è rossa. Si tratta del Conte Iblis, un personaggio tanto misterioso quanto potente che in cambio della guida al posto di Adama promette la resa di Baltar, promessa che manterrà.

16

La guerra tra bene e male (2)

La flotta del Galactica è attaccata da strane luci che si muovono velocemente. Apollo, Scorpion e Sheba prestano soccorso ad un naufrago precipitato su un pianeta dove la luce è rossa. Si tratta del Conte Iblis, un personaggio tanto misterioso quanto potente che in cambio della guida al posto di Adama promette la resa di Baltar, promessa che manterrà.

17

I Normanni

Affinché lo aiuti a difendersi da tre strani individui che lo vogliono morto, un vecchio, noto col nome di Chameleon, convince Scorpion d'essere suo padre.

18

Scorpion sotto accusa

Quando l'avversario sportivo di Scorpion viene trovato morto, egli è accusato della sua morte. Solo Apollo crede alla sua innocenza.

19

I sopravvissuti di Gea (1)

Dopo che Apollo e Scorpion hanno portato nel Galactica una navicella con l'equipaggio in ibernazione, a bordo dell'astronave si sparge la voce che provengono dalla Terra. In realtà stanno fuggendo dall'Alleanza Orientale.

20

I sopravvissuti di Gea (2)

Dopo che Apollo e Scorpion hanno portato nel Galactica una navicella con l'equipaggio in ibernazione, a bordo dell'astronave si sparge la voce che provengono dalla Terra. In realtà stanno fuggendo dall'Alleanza Orientale.

21

La fuga di Baltar

Quando Baltar progetta la sua fuga con l'aiuto dei tre Normanni ed i soldati dell'Alleanza Orientale, i membri del Consiglio di Dodici sono presi ostaggio, ed Adama deve trattare coi fuggiaschi.

22

Uno sguardo alla Terra

Apollo e Scorpion salvano Gea dall'olocausto nucleare che stava per essere provocato dall'Alleanza Orientale, grazie all'intervento delle luci che li avevano aiutati contro il Conte Iblis.

23

Catturate il Celestra

La nave Celestra guidata da un burbero comandante è dirottata. Tra i ribelli vi è Aurora una vecchia fiamma di Scorpion.

24

Messaggio dallo spazio tempo

Il Galactica ha la possibilità di liberarsi dell'ultimo avamposto Cylone: una nave base. Apollo scrutando lo spazio da un ricevitore a bordo di una torretta del Galactica, riceve le immagini dello sbarco sulla Luna.